In Access prime time Veline supera l’anteprima di Miss Italia (Ora o mai più)

0 137

Anche la settantatreesima Miss Italia é stata eletta.  Come vi abbiamo già detto, si tratta della diciannovenne Giusy Buscemi, che gareggiava col numero 45. La neo miss è la nona siciliana della storia di Miss Italia ad essersi aggiudicata questo titolo così ambito, prima di lei Miriam Leone nel 2008, Francesca Chillemi nel 2003 e Anna Valle nel 1995. Giusy Buscemi ha vinto con il 34 per cento, superando di molto poco la seconda classificata, la numero 013 Romina Pierdomenico.

A seguire il trionfo della ragazza Siciliana, sono stati ben 4.944.000 spettatori pari al 24.39% di share, in lieve calo rispetto allo scorso anno quando furono 5.024.000 spettatori con il 25.93% a seguire la premiazione della Miss del 2011, Stefania Bivone. Ciò che stupisce, però, sono gli ascolti che ha registrato l’anteprima del concorso di bellezza condotto ancora una volta da Fabrizio Frizzi. Infatti, in access l’anteprima ha raggiunto quota 4.181.000 spettatori con il 16.18% di share, facendosi superare da un altro concorso di bellezza, sicuramente meno importante di quello trasmesso da Rai1. Stiamo parlando di Veline, il programma di Antonio Ricci, che su Canale 5 ha conquistato 5.057.000 telespettatori e il 19.34% di share.

Veline, che il 20 settembre eleggerà i nuovi volti femminili di Striscia la Notizia, ha infatti superato di quasi un milione di spettatori il programma dell’access prime time di Raiuno Miss Italia – Ora o mai più.  Sul target commerciale, il pubblico più pregiato e di riferimento per gli investitori pubblicitari, Veline ha raggiunto il 21.58% di share, superando di oltre 8 punti percentuali il rivale di Rai 1.

Rispondi