Quelli che il calcio torna il 15 settembre senza Virginia Raffaele

0 82

Nonostante il campionato di Serie A sia iniziato lo scorso sabato 24 agosto, la partenza dei programmi sportivi sui canali in chiaro è fissata al 15 settembre in concomitanza con la terza giornata del torneo calcistico, che tornerà così ai canonici orari pomeridiani. Il pomeriggio di Rai 2 tornerà nuovamente a riaccendersi con la nuova edizione di Quelli che il Calcio, storico programma della domenica pomeriggio che tornerà con grandissimi cambiamenti e numerosi valzer di comici e conduttori. Una nuova squadra, ma soprattutto un nuovo capitano, infatti, sono pronti a prendere in mano le redini del programma portato al successo da Fabio Fazio prima e da Simona Ventura dopo, sostituita negli ultimi due anni da una formidabile Victoria Cabello. Palla al centro, dunque, ancora una volta per iniziare tutto quanto daccapo.

La fascia da capitano sarà indossata da Nicola Savino, che diventerà a tutti gli effetti il nuovo padrone di casa della celebre trasmissione che ha il merito di unire informazione sportiva ed intrattenimento, mescolando spettacolo, attualità e gossip, lasciando però sempre al centro il calcio, i gol e le azioni più appassionanti delle partite. Confermati il comico Ubaldo Pantani, protagonista di molte imitazioni tra un’aggiornamento calcistico e l’altro, e Massimo Caputi e Daniele Tombolini, ancora una volta al loro posto per commentare a caldo le partite. Arriveranno nuovi comici ad intrattenere i telespettatori mentre uscirà di scena, un pò a sorpresa ad esser sinceri, una delle rivelazioni delle ultime stagioni televisive, Virginia Raffaele, attrice, conduttrice ed imitatrice salita alla ribalta nel 2009 grazie a Mai Dire Grande Fratello e “consacrata” poi proprio a Quelli che.

E la sua assenza è l’argomento principale della critica, che in questi giorni si chiede quanto possa pesare il suo forfait. La bella e talentuosa Virginia Raffaele, infatti, è diventata in poco tempo una delle colonne portanti della celebre trasmissione sportiva riuscendo a proporre personaggi giusti al momento giusto. Come non ricordare, infatti, le sue imitazioni della Vanoni ai tempi dello sfortunato Star Academy o di Nicole Minetti reduce dallo scandalo delle intercettazioni o degli sguardi assassini della criminologa Roberta Bruzzone. E poi ancora, Francesca Pascale, Eleonora Brigliadori, Carla Gozzi ed ultima, ma non per importanza, Belen Rodriguez, parodia con il quale è balzata, ancor più di prima, agli onori delle cronache.

E’ probabile a questo punto che per la Raffaele si possano aprire le porte di progetti ben più importanti per andare a ricoprire nel piccolo schermo un ruolo più ambizioso. D’altronde in più di un’occasione ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per camminare sulle sue gambe senza dover spalleggiare nessuno nella conduzione di un qualsivoglia programma televisivo. Non a caso proprio negli ultimi mesi per lei si è parlato di prime serate e di reti ammiraglie pronte a contendersela e, ad esser sinceri, dopo anni di gavetta e un successo così travolgente, possiamo affermare senza paura di esser smentiti che la talentuosa Virginia se lo sia proprio meritato.

Rispondi