Snackman ferma una rissa offrendo patatine | VIDEO

0 84

Snackman, ovvero Charles Sonder un serafico ingegnere, ferma una rissa in metropolitana offrendo patatine. Video simpaticissimo

Snackman, ovvero Charles Sonder

Snackman ferma una rissa in metropolitana offrendo patatine… si avete capito bene. Il fatto, abbastanza curioso, è successo un Martedì notte verso la fine di Marzo a bordo di un convoglio della metropolitana di New York.

Charles Sonder, soprannominato per l’occasione Snackman, è un architetto di 24 anni dallo spirito molto calmo e serafico. Snackman, con la sua calma e seraficità è veramente riuscito a sedare una piccola rissa fra una donna ed un uomo iniziata abbastanza malamente con imprecazioni e calci…

Snackman, il suo vero nome ricordiamo è Charles Sonder, si trovava in una vagone della metropolitana di New York dove due persone hanno cominciato a litigare e a picchiarsi. A questo punto Snackman, che, da quanto poi si è saputo, è stato anche un campione di wrestiling, è intervenuto ma in modo del tutto inaspettato.

[ad#Silvio]

Si è piazzato tra i due litiganti sgranocchiando le sue patatine dal vassoio, ed offrendole ai due litiganti, è riuscito a smorzare la tensione.

Infatti i due passeggeri, un uomo e una donna che si prendevano a calci e pugni urlando, hanno subito smesso.

L’accaduto è stato ripreso da un altro passeggero della metropolitana che lo ha caricato sul YouTube. Inutile dirlo il video ha avuto migliaia di visite ed è stato coniato appunto un nome ad hoc per l’Ingegnere di New York: Snackman.

Oggi ne parla addirittura il New York Times che ha coniato, per l’occasione una simpatica Head-line:

Quando volando calci e pugni in metro, arriva Snackman.

Gustatevi questo simpatico video in cui si nota proprio l’intervento molto pacato di Snackman che effettivamente ha rischiato, oltre che a vedersi rovesciare addosso il suo vassoio di patatine fritte condite alla salsa, anche quello di essere coinvolto nella piccola rissa e, perlomeno beccarsi qualche …calcetto

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Br9L7nyoAhA[/youtube]

Rispondi