Emma Marrone e Neffa: è scontro su Twitter per la canzone di Nesli

0 44

E’ scontro su internet tra Emma Marrone Neffa. I due cantanti non se le mandano certo a dire ed in queste ore tra i due è nato un vero e proprio botta e risposta sul social network Twitter. Tutto nasce da un’accusa che il cantante rivolge al brano Dimentico tutto, secondo singolo estratto dal fortunato album Schiena della cantante salentina. Il cantautore, infatti, ha espresso in maniera abbastanza ‘forte’ il suo parere sul brano attualmente in rotazione radiofonica e sul proprio profilo ha scritto:

“Avete sentito la canzone di Emma? Mi dispiace, questa cosa della parola e della memoria è la più grande stronzata che abbia sentito in vita mia”.

Solo qualche minuto dopo, non contento, decide di approfondire il suo discorso rincarando la dose e facendo un esempio alquanto azzardato:

“Uno che nega l’Olocausto è la parola, l’ingresso di Auschwitz è la memoria. La storia è la memoria. Ok a tutto ma a tutto c’è pure un limite”.

Il brano sottoaccusa è, tra l’altro, stato scritto per la giovane artista nientepopòdimenoche da Nesli, famoso rapper italiano, e Niccolò Bolchi. Inoltre proprio qualche giorno fa il singolo ha ottenuto il disco d’oro per le oltre 15mila copie vendute nelle vendite digitali. Com’era facilmente intuibile, la risposta della Marrone non si è fatta attendere e solo qualche ora dopo ha commentato:

“Mentre con L’amore che ho che mi ha scritto Neffa ho vinto il Premio Pulitzer…”.

Si perchè la cosa simpatica della vicenda è che nel 2010 il cantautore Neffa aveva scritto un brano, dal titolo L’amore che ho, proprio per la cantante salentina e per il suo album A me piace così. Risentito per l’appunto, il cantante ha poi nuovamente risposto alla collega:

“Solo un parere personale, ma secondo me ‘L’amore che ho’ è una canzone d’amore semplice, bella e l’hai cantata bene”.

Un piccolo scontro che ha avuto come scenario uno dei social network più popolati della rete e che inevitabilmente ha avuto un riscontro mediatico abbastanza potente. Si attende a questo punto la risposta dell’autore del brano, il rapper Nesli.

Rispondi