Avanti Italia. Danimarca battuta 3-1

0 62

Si prende altri tre punti l‘Italia a San Siro davanti al proprio pubblico e con un Mario Balotelli in versione Super (tanto per usare un gioco di parole).

La nazionale maggiore segue la falsa riga dell’Under 21 che poco prima si era qualificata agli Europei battendo 3-2 la Svezia nella gara di ritorno dei play-off. Gli azzurri infatti hanno da subito impostato il proprio gioco andando a far male alla difesa della Danimarca.

Il lavoro grosso l’ha svolto Balotelli andando ad allargare le maglie della difesa come in occasione del primo gol siglato da un Riccardo Montolivo rigenerato dalla nazionale e facendo reparto da solo quando a soli 17 secondi dall’inizio della ripresa si è ritrovato da solo in attacco con Osvaldo espulso forse troppo generosamente dall’arbitro.

E’ stato sempre l’attaccante del Manchester City ad accorciare per far girare la palla e ha chiudere i conti con un delizioso tocco sull’altrettanto delizioso lancio del solito Andrea Pirlo meritandosi così la standing ovation nel suo ex stadio al momento del cambio.

Tra i due gol firmato Montolivo-Balotelli c’è anche posto per il secondo di fila di Daniele De Rossi, sempre più lontano dalla Roma ma sempre più leader della nazionale. Probabilmente Zeman si sarà mangiato le mani nel vedere il suo centrocampista in una forma smagliante.

L’importante alla fine comunque sono i tre punti che ci portano a quota dieci in classifica e la fiducia riconfermata nei propri mezzi. Prossimo appunamento 26 marzo.

Rispondi