La pillola per dimagrire potrebbe divenire realtà (un giorno!)

1 209

Confortanti i risultati ottenuti da vari gruppi di ricerca negli Stati Uniti sulla pillola che aiuterebbe il corpo a riprodurre l’attività fisica, senza la necessità di muoversi.

Tutti amanti del bel corpo e della forma ma pochi amanti dello sport. Tra coloro i quali praticano assiduamente attività fisica vi è una larga fetta di persone che vi farebbero volentieri a meno, pur di conservare la loro prominente fisicità. Dalla scienza arriva un aiuto: la pillola che sostituisce lo sport, il sogno di ogni pigro che si rispetti.

Una pillola per essere in forma

Questo ultimo ritrovato della scienza andrebbe ad agire direttamente sul metabolismo e sui muscoli, donando al nostro corpo gli stessi risultati ottenuti solo dopo lunghe ore in palestra. Il New York Times afferma che un nugolo di scienziati statunitensi è già al lavoro verso la pillola che realizzerebbe il sogno di una larga parte della popolazione mondiale ( o quantomeno quella che ha la fortunatissima possibilità, è sempre bene ricordarlo,  di preoccuparsi del cibo in eccesso). Sulle riviste “Nature” e “Nature medicine” sono già stati pubblicati studi e risultati piuttosto interessanti. Gli studiosi, che appartengono allo  Scripps Research Institute di Jupiter, in Florida, affermano di aver creato un composto che, iniettato in topi obesi ha aumentato la produzione della proteina Rev-Erb, che controlla in modo parziale i ritmi circadiani e l’orologio biologico degli animali.

I roditori sono stati alimentati con una dieta ricca di grassi ed hanno sorprendentemente perso peso, invece di acquisirne, registrando anche una notevole diminuzione del colesterolo. Inoltre, hanno iniziato a consumare più ossigeno e più energia rispetto agli animali non trattati con il composto.

Un ulteriore studio è stato pubblicato su PLoS Biology da parte degli Washington University School of Medicine di St. Louis che hanno cercato di replicare lavori precedenti ed inerenti al resveratrolo, una sostanza che è naturalmente presente in modo copioso nel vino rosso e che ha la funzione di aumentare i mitocondri nelle cellule muscolari, imitando il processo aerobico.

Se tutto sembra esser un sogno ai più, arriva una doccia fredda, anzi gelida: il composto, in gran dosi, risulta essere tossico quindi impossibile da applicare. Il sogno di poter dimagrire con una pillola è ancora lungi dall’esser realizzato sebbene la strada giusta da un punto di vista teorico sia già stata largamente intrapresa. Bisogna ricordare che le ricerche non sono di certo rivolte a coloro i quali non vogliono praticare attività fisica e vogliono perdere peso per un mero desiderio di bellezza. L’attività ha come scopo primario il cercare una soluzione per i malati di grave obesità, una condizione in costante aumento negli Stati Uniti d’America.

 

1 Commento
  1. manuel dice

    be direi di si direi di no le pillole non le vedo bene come soluzione per dimagrire anche perché ne ho provate tempo fa e non davano nessun risultato e le ho eliminate perché potevano togliermi le dosi di farmaci cardiaci che prendevo per curare il cuore

Rispondi