Milano: Area C attiva da Oggi, Tutte le Informazioni.

0 170

Area C Milano. Attiva da Oggi ( Lunedì 17 Settembre ) Area C a Milano. Al via il Ticket d’Ingresso da 5 Euro e Sanzioni entro 24 Ore. Tutte le Informazioni.Area C Attiva da Oggi, Lunedì 17 Settembre a Milano.

Dalle 7.30 alle 19.30 dei giorni feriali (giovedì, 7.30-18) per entrare in auto nella Ztl Cerchia dei Bastioni, attraverso uno dei 43 varchi che la delimitano, sarà nuovamente necessario attivare un tagliando d’ingresso entro la mezzanotte del giorno successivo all’accesso

Milano, 16 settembre 2012 – Lunedì 17 settembre, a Milano riparte Area C. Dalle 7.30 alle 19.30 dei giorni feriali (giovedì, 7.30-18) per entrare in auto nella Ztl Cerchia dei Bastioni, attraverso uno dei 43 varchi che la delimitano, sarà nuovamente necessario attivare un tagliando d’ingresso entro la mezzanotte del giorno successivo all’accesso. Il tagliando, del valore di 5 euro, è uguale per tutti i veicoli, ad eccezione di quelli dei residenti, dei veicoli di servizio e delle categorie esentate.

I residenti e assimilati potranno continuare a usufruire degli accessi gratuiti non utilizzati durante i primi sei mesi di provvedimento (all’atto della registrazione ogni residente ha ricevuto 40 ingressi gratuiti) oppure, qualora li avessero terminati, potranno attivare i tagliandi agevolati a loro riservati del valore di 2 euro. Fino al 26 luglio, il traffico dei residenti era calato del 25% e il 62% non supererà la soglia dei 40 ingressi gratuiti annuali.

I veicoli di servizio, a loro volta, potranno continuare a scegliere tra l’opzione di tagliando a 5 euro con due ore di sosta su strisce blu, acquistabile presso uno dei 500 parcometri in città, oppure a 3 euro per il solo accesso ad Area C. Sia i residenti sia i veicoli di servizio, qualora non l’avessero ancora fatto nei primi sei mesi, hanno l’obbligo di registrarsi per accedere alle agevolazioni a loro riservate.

Completamente esentate dal pagamento alcune categorie: tra cui, moto e motorini, veicoli elettrici, veicoli per il trasporto di persone con disabilità, veicoli per il trasporto di persone sottoposte a cure salvavita o che si devono recare al pronto soccorso, sia che si tratti di una struttura interna alla Ztl Cerchia dei Bastioni sia che l’ospedale si trovi all’esterno, nel caso di un residente in Area C. Fino alla fine della sperimentazione, inoltre, sono esentati anche i veicoli ibridi, a metano, bifuel e Gpl.

Avranno, invece, nuovamente divieto d’accesso nel centro di Milano, negli orari di attivazione del provvedimento, i veicoli benzina Euro 0 e i diesel Euro 0, 1, 2 e 3. Fanno eccezione, solo per quest’ultima categoria e fino a fine sperimentazione, i veicoli dei residenti, i veicoli trasporto cose per servizi di pubblica utilità e a favore delle residenze e i bus turistici. Derogati anche, con qualsiasi motorizzazione, i veicoli per il trasporto di persone con disabilità e per il trasporto di persone sottoposte a cure salvavita o che si devono recare al pronto soccorso. Divieto d’accesso, infine, anche per i veicoli con lunghezza superiore ai 7,5 metri.

ATM conferma il piano di potenziamento dei mezzi di trasporto pubblico a sostegno di Area C, cosí come aveva già predisposto lo scorso gennaio per la partenza della congestion charge. Da lunedì 17 settembre potranno viaggiare circa 75.000 passeggeri in più grazie all’incremento dei mezzi pubblici sia in superficie sia in metropolitana. Il potenziamento riguarda tutta la città, dal centro alla periferia e viceversa: dalla linea metropolitana rossa (M1), che avrà 2 treni in più, alla gialla (M3) con un treno in più, fino all’estensione dell’orario di punta su tutte e tre le linee del metró, fino alle 10 del mattino (anziché fino alle 9), con circa 32 corse in più al giorno in totale sulla rete metropolitana. Anche le linee di superficie saranno potenziate, con 252 corse in più complessivamente, in particolare sulle linee di tram 3, 15, 24 e 27 e degli autobus 39, 50, 54, 61, 70 e 94. Inoltre, personale ATM sarà presente sulle banchine e ai mezzanini delle stazioni piú utilizzate della metropolitana per dare indicazioni e assistenza ai passeggeri. Attivi, infine, tutti gli strumenti di informazione del sistema Infomobilità, per fornire in tempo reale eventuali dettagli sul servizio di trasporto pubblico ai passeggeri.

Per acquistare i tagliandi d’ingresso sono possibili diverse soluzioni: dai 500 parcometri distribuiti in tutta la città al sitowww.areac.it nella sezione ‘Servizi on line’, dal call center 800.437.437 agli sportelli Bancomat di Intesa Sanpaolo, dal Telepass alle rivendite autorizzate (tabaccai, Atm point, edicole). Non sarà più possibile attivare nuovi Rid, ma chi ha già questo metodo di pagamento attivo e chi ne ha fatto richiesta entro il 14 settembre 2012 continuerà a ricevere come prima l’addebito diretto su conto corrente. Oltre ai titoli giornalieri da 5 euro, sono disponibili anche tagliandi multipli da 30 e 60 euro a scalare, che possono essere utilizzati anche in giorni non consecutivi. L’acquisto dei tagliandi può essere effettuato in qualsiasi momento (se l’attivazione dello stesso non è contestuale, come avviene ai parcometri, al call center e agli sportelli bancomat di Intesa Sanpaolo), ma è necessario che l’attivazione del titolo avvenga o il giorno stesso o, al massimo, entro la mezzanotte del giorno successivo all’accesso nella Ztl Cerchia dei Bastioni.

Tra le novità, oltre all’orario di attivazione ridotto il giovedì (dalle 7.30 alle 18), c’è anche la tariffa agevolata che sarà possibile attivare nelle autorimesse convenzionate all’interno di Area C. Nei parcheggi sarà, infatti, possibile attivare un tagliando da 3 euro, se si deciderà di parcheggiare l’auto all’interno per non meno di 4 ore consecutive (non frazionabili) al costo di 10 euro. Inoltre, le ore successive costeranno solamente 2 euro, come sulle strisce blu del centro di Milano. La stessa tariffa di parcheggio sarà applicata anche nel caso di veicolo esentato dal pagamento di Area C. In questo caso, i tagliandi venduti direttamente dalle autorimesse convenzionate dovranno essere attivati entro la mezzanotte del giorno stesso in cui si è entrati nella Ztl Cerchia dei Bastioni: questo permetterà anche a chi ha attivato i sistemi Telepass e Rid di usufruire di questa tariffa agevolata senza che l’accesso della giornata venga più scalato dai sistemi automatici.

Nei sei mesi di applicazione di Area C, il traffico si era ridotto in media del 34%, rispetto allo stesso semestre del 2011; era aumentata la velocità  commerciale dei mezzi pubblici di circa il 6% (autobus) e 5% (tram); erano  diminuiti di circa il 49% gli accessi di veicoli inquinanti; c’era stato un incremento dei veicoli a minor impatto ambientale (da 9,6% a 16,6%); si era ridotto il numero di incidenti (-28%); erano calate le emissioni di Pm10 allo  scarico (-23%), Pm10 totale (-22%), ammoniaca (-15%), ossidi di azoto (-20%), anidride carbonica (-22%) e si erano ridotte le concentrazioni di Black Carbon (fino a -40%).

La settimana di settembre appena trascorsa, dal 10 al 14, ha fatto registrare un numero d’ingressi sempre maggiore che ha addirittura superato i livelli dello stesso periodo del 2011. Lunedì sono stati effettuati 117.656 accessi, martedì 124.634, mercoledì si è verificato il picco di 129.606, giovedì 125.768 e venerdì 123.663. La media della stessa settimana del 2011 era stata di 120.491, quest’anno è stata di 124.265 (+3%). Si tratta, inoltre, di quasi il 30% in più della media di ingressi dei primi sei mesi di attivazione di Area C.

Per quanto riguarda gli agenti della Polizia Locale, domani saranno schierate 50 pattuglie di 2 unità ciascuna. Esse saranno presenti in ogni varco di Area C mentre le rimanenti saranno pattuglie mobili che svolgeranno il cosiddetto servizio dinamico.

Per Informazioni: Area C Milano, Attivazione dal 17 SettembreComune di Milano.

Potrebbe anche interessarti: Prezzo Benzina Oggi.

Rispondi