Sciopero treni e trasporti 20, 21 e 22 Aprile | ELENCO

0 82

Sciopero treni e trasporti da domani, per il 20, 21 e 22 Aprile 2012, tutte le modalità, Città per Città. Tutto l’elenco dettagliato

Sciopero treni e trasporti modalità Città per Città

Sciopero treni e trasporti, da domani, quindi, sciopero dei mezzi pubblici di trasporto per l’agitazione generale promossa da Cgil, Cisl e Uil. Disagi a Roma, Torino, Bologna e Firenze, revocato invece lo sciopero a Milano.

Resta confermato lo sciopero dei treni del 21 22 aprile 2012

Sciopero treni e trasporti 20, 21 e 22 aprile 2012 Città per Città
Inizia con lo sciopero del trasporto pubblico di venerdì 20 aprile 2012 un lungo week end di agitazione per i mezzi locali e nazionali, che si concluderà solo domenica con lo sciopero del personale delle Ferrovie dello Stato e in particolare dell’azienda RFI che si occupa della gestione delle linee ferroviarie. Sabato invece lo sciopero dei treni Trenitalia e della società Trenord in Lombardia, bloccherà di fatto gli spostamenti andando ad intasare il traffico su strade e autostrade.

La situazione diventa critica anche per chi cerca di informarsi, dato che oltre ai diversi giorni di sciopero, sono in programma negli stessi giorni diverse manifestazioni con orari e modalità diverse, che cambiano a livello locale di città in città, a seconda della provincia e della sigla sindacale che ha indetto l’agitazione.

Sciopero mezzi pubblici
Lo sciopero di venerdì 20 aprile, indetto da Cgil, Cisl e Uil, prevede infatti uno stop del servizio dei mezzi pubblici generalmente di 4 ore, orari che vanno dalle ore 9,30 alle ore 13,30, ma come detto potrebbero verificarsi variazioni a livello locale e territoriale.A questo si sommano diversi scioperi a livello locale, come quello a Roma del sindacato della Or.S.a che prevede il blocco dei trasporti Atac, metropolitana compresa, per ben 24 ore. Ricordiamo che verranno in ogni caso garantite per legge le fasce orarie protette dalle 6,30 alle 8,30 e dalle 17,00 alle 20,00.

Sciopero treni e trasporti

Orari e modalità
Per quanto riguarda lo sciopero dei treni del giorno successivo, questo andrà dalle 21 di venerdì 20 aprile alle ore 21 di sabato 21 aprile 2012, per un totale dunque di 24 ore, fatte salve le fasce orarie dei treni garantiti per i pendolari, consultabili sul sito ufficiale  www.trenitalia.com

Sciopero treni e trasporti

[ad#Silvio] 

Aggiornamenti Città per Città

Le novità riguardano soprattutto Milano, dove per non ostacolare l’importante evento del Salone del Mobile 2012 è stato revocato lo sciopero dei trasporti ATM. Regolari dunque bus, tram e metropolitana per consentire ai visitatori di muoversi da un luogo all’altro della città senza provocare il blocco del traffico al di fuori dell’Area C milanese.

Potrebbero invece essere a rischio i collegamenti con gli aeroporti di Malpensa e Linate.

Roma:

 in particolare si accavallano ben 3 scioperi: Atac, Roma Servizi per la Mobilità e Roma Tpl, a cui si aggiunge anche lo stop di 24 ore indetto dalla Faisa Cisal che riguarda in generale 38 linee bus, fra cui quelle di Roma Tpl 028, 030, 031, 032, 036, 778, nella notte tra giovedì e venerdì anche i collegamenti n6, n7 e n25. A rischio i collegamenti con l’aeroporto di Fiumicino.

Torino:

coinvolti i mezzi pubblici Gtt, servizio urbano e suburbano, e la metropolitana (esclusa la linea 19) dalle 17.45 alle 21.45 oltre alle autolinee extraurbane. Lo sciopero generale provinciale di 8 ore indetto da Filt Cgil riguarderà invece il servizio urbano e suburbano e metropolitana (esclusa la linea 19) dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18; autolinee extraurbane, linea 19 e servizio ferroviario dalle 10 alle 14 e dalle 17.30 alle 21.30.

Bologna:

 sciopero di 4 ore dei dipendenti di TPER, che non vedrà interessato il personale ferroviario. Lo sciopero si svolgerà dalle ore 11 alle ore 15 e riguarda bus e corriere ATC e FER. Più precisamente per i bus urbani, suburbani ed extraurbani saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 10.45. Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione FS, o dall’autostazione, fino alle ore 10.50.

Anche a Cagliari in Sardegna:

è stato revocato invece lo sciopero CTM, dopo l’impegno del sindaco di convocare gli assessori regionali per provvedere al versamento del credito di 22 milioni dovuto dalla Regione.

Rispondi