No Tav, Luca Abbà fuori pericolo!

0 152

No Tav, Luca Abbà fuori pericolo! Lo hanno dichiarato i Medici

Apprendiamo, da fonti uficiali che Luca Abbà precipitato dal traliccio durante una manifestazione dei No Tav, in seguito all’allargamento non conforme alla mappa del progetto della zona transennata per i lavori della Tav, è fuori pericolo. Impressionane la capacità fsica di quest’uomo che  ha avuto scaricata in corpo, una massa di volts che, se non erro, dovrebbe essere pari a 52 mila!

E’ stato dichiarato fuori pericolo Luca Abbà, il leader No Tav rimasto folgorato lunedì su un traliccio dell’alta tensione sul quale era salito per protestare contro l’ampliamento del cantiere della Tav in Val di Susa. Lo ha reso noto Maurizio Berardino, direttore della rianimazione dell’ospedale Cto di Torino dove Abbà è ricoverato.

Luca Abbà, ha riferito Berardino, é stato sottoposto a un intervento di chirurgia plastica muscolare al fine di ridurre le conseguenze della scarica elettrica. Il quadro generale, ha aggiunto, ha confermato la tendenza al miglioramento della funzione renale e respiratoria.

[ad#Silvio]

La risonanza magnetica eseguita ha permesso di valutare l’entità del danno da folgorazione, che ha interessato soprattutto il braccio destro, danneggiato nella componente muscolare e nervosa, e la gamba destra, cha ha riportato soltanto danni muscolari. Attualmente, ha reso noto Berardino, è in corso un intervento di fasciotomia esplorativa effettuata dai medici del gruppo di chirurgia plastica per grandi ustionati dell’ospedale, diretto da Maurizio Stella.

Il problema delle tossine nel sangue, invece, è stato già risolto. Secondo quanto riferito da Berardino, vi potranno essere problemi motori almeno all’inizio e il lavoro sui nervi comincerà a partire dal secondo o terzo mese dall’incidente.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.