Ministro per Ministro, le poltrone del Governo di Enrico Letta | CONSIDERAZIONI

0 169

Ministro, Ministero per Ministero, ecco l’elenco di tutti i Ministri del Governo Letta con Vice Premier Angelino Alfano. Le considerazioni

Enrico Letta ha sciolto le riserve, ed ha reso noto i nomi dei Ministri del suo Governo. Diciamo subito che  il PDL ha avuto la seconda poltrona, quella di Angelino Alfano Vice Premier e titolare del Ministero degli Interni.

Ministro e Ministero per ogni dicastero del Governo Letta sempre di più PD = PDL – L

Domani alle 11.30 ci sarà il giuramento di questo nuovo governo che  nascerà.

Enrico Letta, dopo lunghe trattative che, pare, siano state  serrate per tutta la notte e piene di contrattazioni con Berlusconi, si è dichiarato soddisfatto:

“Sono soddisfatto per la squadra che siamo riusciti a comporre – grazie alla disponibilità, alle competenze che si sono messe al servizio del Paese -, per il record della presenza femminile e per il ringiovanimento della compagine”.

Ma qui il punto è se il Pd possa realmente essere soddisfatto di un Governo in cui  si troveranno a convivere, nei più alti gradi delle due  istituzioni, Sia il PD che il PDL . Difatti, se Enrico Letta è il Premier, Angelino Alfano è il Vice Premier e, cosa non da poco Ministro degli interni, quindi nulla si potrà fare senza l’inciucio…sotto lo stesso tetto!

Una  buona  notizia, comunque è la  presenza di Emma Bonino agli Esteri…

Prevedo anche  dura la convivenza, con i forti problemi in campo vedi la TAV, del neo Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti gestito da Maurizio Lupi( PDL)  

Ma vediamo  la serie di Ministri e  Ministeri di questo Governo Letta nel quale il PDL ha  posto solide, anzi solidissime  radici, anche posizionando Alfano come  vice Premier:

Al ministero degli Esteri approda Emma Bonino, trasloca invece dagli Interni alla Giustizia Anna Maria Cancellieri. Nomi esterni alla politica sono quelli di Fabrizio Saccomanni all’Economia e del presidente dell’Istat Enrico Giovannini al Lavoro e alle Politiche sociali. Al dicastero della Difesa si insedierà Mario Mauro, capogruppo di Scelta civica al Senato. Il sindaco di Padova Flavio Zanonato (Pd) avrà la responsabilità dello Sviluppo economico. Alle Infrastrutture e Trasporti arriva Maurizio Lupi (Pdl), vicepresidente della Camera. Alle Politiche agricole la deputata Pdl Nunzia De Girolamo, all’Ambiente il deputato Pd Andrea Orlando, all’Istruzione, Università e Ricerca Maria Chiara Carrozza, ex rettore dell’Istituto Sant’Anna di Pisa e deputato Pd. Ai Beni e attività culturali e Turismo approda Massimo Bray, direttore editoriale Treccani e deputato Pd. La Salute va alla pidiellina Beatrice Lorenzin”.

[ad#silvio]

FILIPPO PATRONI GRIFFI SOTTOSEGRETARIO PRESIDENZA

VICEPREMIER E MINISTRO INTERNI ANGELINO ALFANO

MINISTRO AFFARI REGIONALI GRAZIANO DELRIO

MOAVERO MILANESI MINISTRO AFFARI UE

MINISTRO COESIONE TERRITORIALE CARLO TRIGILIA

MINISTRO DELLA GIUSTIZIA ANNA MARIA CANCELLIERI

MARIO MAURO MINISTRO DIFESA

JOSEFA IDEM MINISTRO PARI OPPORTUNITA’ E SPORT

MINISTRO COESIONE TERRITORIALE CARLO TRIGILIA

MINISTRO AFFARI ESTERI EMMA BONINO

FLAVIO ZANONATO MINISTRO SVILUPPO

CECILE KYENGE MINISTRO DELL’INTEGRAZIONE

MINISTRO DELL’AMBIENTE ANDREA ORLANDO

ENRICO GIOVANNINI MINISTRO LAVORO

MINISTRO ISTRUZIONE MARIA CHIARA CARROZZA

MINISTRO POLITICHE AGRICOLE NUNZIA DE GIROLAMO

MINISTRO DELL’AMBIENTE ANDREA ORLANDO

GAETANO QUAGLIARIELLO MINISTRO RIFORME COSTITUZIONALI

Rispondi