25 Aprile 2012, Festa della liberazione | EVENTO A MILANO

0 93

25 Aprile 2012, si celebra in tutt’Italia la Festa della Liberazione, una giornata ricca di significati Storici. Evento a Milano

25 Aprile 2012, Festa della Liberazione

25 Aprile 2012, anche quest’anno si celebra in tutt’Italia l’anniversario della Liberazione, anche chiamato Festa della Liberazione, anniversario della Resistenza o semplicemente 25 Aprile.

La Festa della Liberazione viene festeggiato in Italia il 25 Aprile di ogni anno e rappresenta un giorno fondamentale per la storia della Repubblica Italiana: la fine dell’occupazione nazifascista, avvenuta il 25 Aprile 1945, al termine della seconda guerra Mondiale.

25 Aprile 2012 si festeggerà in tute le parti d’Italia con Eventi ricordo e Commemorazioni, vediamo nel particolare come il sindaco Pisapia commemorerà la Giornata del 25 Aprile 2012.

25 aprile 2012 a Milano il sindaco Giuliano Pisapia conferma che :

Il 25 aprile a Milano i negozi potrebbero essere chiusi. Mi piacerebbe che si riflettesse sul valore di questa festa.

25 aprile 2012 a Milano sarà ricordato dal sindaco Pisapia così:

Programma Festa 25 Aprile a Milano

Deposizione di corone:

ore 9.00 Piazza Tricolore – Monumento alla Guardia di Finanza

ore 9.15 Palazzo Isimbardi – Lapide che ricorda i Caduti in guerra

ore 9.30 Palazzo Marino – Lapide che riporta la motivazione della Medaglia

d’Oro al Valor Militare alla città di Milano

ore 9.45 Loggia dei Mercanti – Sacrario dei Caduti per la libertà:

ore 10.00 Largo Caduti Milanesi per la Patria (Piazza Sant’Ambrogio) –

Sacrario Caduti di tutte le guerre

[ad#Silvio]

ore 10.30 Piazzale Loreto

ore 14.30 Corso Venezia – Piazzale Oberdan concentramento e partenza del

corteo. Il corteo si concluderà in Piazza del Duomo

ore 16.00 Al termine del corteo in Piazza del Duomo si terranno i discorsi

ufficiali.

Il sindaco Giuliano Pisapia, a proposito del 25 Aprile 2012, riallacciandosi all’attualità ha dichiarato che:

Il  tema quest’anno critico, è quello del lavoro, ed ha chiesto:

la salvaguardia dei diritti perché c’é il rischio che vengano limitati in un momento di crisi.

Oggi abbiamo bisogno dell’energia di quei giorni di insurrezione per la libertà, perché un futuro di libertà e speranza, in un momento così difficile, riparte da qui, da Milano e da luoghi come questo (il deposito Atm di via Teodosio, ndr) da dove nel 1943 iniziarono le lotte sindacali e da dove deve continuare la strada verso un futuro migliore.

Rispondi