Il ritorno di Lady Gaga al Gay Pride di New York

0 116

La cantante Lady Gaga, dopo una lunga convalescenza, e’ tornata a cantare in occasione del Gay Pride di New York.

Lady Gaga, la regina dei little monster e’ tornata. E quale occasione migliore per festeggiare il suo ritorno se non il Gay Pride di New York?

La cantante, dopo una lunga convalescenza dovuta al delicato intervento all’anca , e’ tornata in grande forma e si e’ esibita sabato sera al Pride Rally di New York.

La Gaga si e’ presentata sul palco con un caschetto biondo e un semplice vestitino nero, tenendo in mano la famosa bandiera arcobaleno simbolo della comunita’ gay.

Prima di cantare l’inno nazionale americano, Lady Gaga ha sottolineato il suo appoggio e il suo coinvolgimento nella dura battaglia per i diritti dei gay.

Miss Germanotta, da tempo dichiaratamente bisessuale, ha affermato:

“Quando ero al liceo ero considerata un’emarginata e non riuscivo a trovare il mio posto. Ripensando a quel tempo mi ricordo ancora quella sensazione. Ma poi c’è stata una particolare folla che mi ha fatto accettare, che ha fatto posto per me al suo tavolo, che mi ha sorretto quando ne ho avuto bisogno, che mi ha amato esattamente per quello che ero. Eravate voi”.

A poi aggiunto:

“Non siamo una nicchia, siamo una grande parte dell’umanità e credo che sia tempo che le strade siano sicure. Chiedo la salvaguardia dei nostri diritti”.

La popstar 27enne ha poi intonato l’inno nazionale americano. Un The Star-Spangled Banner, un po’ modificato, con qualche verso adattato per l’occasione:

“Oh say, does our star-spangled flag of pride yet wave

(“Dimmi, sventola ancora la nostra bandiera d’orgoglio piena di stelle?“.

Un ritorno col botto quello di Lady Gaga che dopo molti mesi lontana dalla scena a causa dell’intervento all’anca, ha in serbo grandi sorprese per i suoi fan.

[ad#carbones]

Come prima cosa arrivera’ un album, intitolato Artpop”, che uscirà entro la fine del 2013.

Poi il matrimonio con il fidanzato  Taylor Kinney, attore e modello americano interprete della pellicola “Zero Dark Thirty” di Kathryn Bigelow.

E per ultimo un ruolo di attrice nel film “Machete Kills”del regista statunitense Robert Rodriguez. Intepretera’ La Chameleón una donna bionda, sensuale, ingioiellata ed armata di pistola.

Bentornata Lady Gaga!

Qui il video della cantante alle prese con l’inno nazionale durante il Gay Pride di New York.

 

 

Rispondi