Giro d’Italia 2013: Ivan Basso non sarà al via

0 110

A soli due giorni dalla partenza del Giro d’Italia 2013  si apprende la notizia che Ivan Basso ha annunciato il suo forfait a causa di un problema fisico. Basso da due giorni soffre di un ascesso perineale che gli impedisce di salire in sella alla sua bici.

Ivan Basso

Il due volte campione del Giro d’Italia, nel 2006 e nel 2010, a causa di un ascesso perineale e nonostante gli immediati controlli, le visite mediche e le terapie non prenderà parte al Giro d’Italia edizione 2013. Il ciclista di Gallarate, che era già a Caserta, tonerà a casa già nella giornate di oggi anche se al momento non è possibile stabilire una data di rientro nel mondo del ciclismo.

Nella serata di ieri la Cannondale Pro Cycling ha annunciato che a sostituire Basso sarà Damiano Caruso, un ciclista italiano nato a Ragusa il 12 Ottobre del 1987.

Il pretendente alla maglia rosa che sostituirà “Ivan il terribile” è un professionista dal 2009 e nella sua carriera si è classificato terzo nella tappa di Vitoria della Vuelta a España, ha indossato la maglia bianca di leader nella classifica giovani per sei giorni e infine nel 2013 si è aggiudicato la quinta tappa della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali.

Rispondi