Galliani: El Shaarawy non è incedibile. E intanto Ambrosini se ne va

0 103

Adriano Galliani mette El Shaarawy sul mercato? Il giovane asso italo-egiziano del Milan, secondo l’Amministratore Delegato rossonero, non è infatti incedibile e ci sono già moltissime richieste per lui.

Stephan El Shaarawy, attualmente impegnato con la nazionale azzurra nella Confederations Cup 2013 in Brasile, potrebbe dunque lasciare il Milan. I rossoneri hanno, come al solito, bisogno di soldi per poter operare sul mercato ed acquisire i giocatori necessari a completare e rafforzare la rosa. Gli “incassi” probabilmente arriveranno grazie alle cessioni di Robinho e Boateng, ma di fronte a offerte oltre i 30 milioni anche El Shaarawy potrebbe tornare in ballo.

“El Shaarawy è il giocatore per il quale ci sono state più offerte – rivela Adriano Galliani – non ho detto che è incedibile perché in questo mercato tutto può accadere”.

Manchester City interessato a El Shaarawy

Tra le tante formazioni interessate al giovane attaccante del Milan in prima fila ci sarebbe il Manchester City. La seconda squadra di Manchester sarebbe pronta a inserire in una eventuale trattativa una pedina particolarmente gradita alla dirigenza rossonera: Carlito Tevez.

“Il ragazzo sta bene al Milan e per noi non è cambiato nulla – ribadisce Roberto La Florio, agente di El Shaarawy – Offerte dal City? Nessuno mi ha chiamato, sono cose giornalistiche”.

Milan salutaa dopo 18 anni capitan Ambrosini

A fare sicuramente le valigie sarà Massimo Ambrosini. Il capitano del Milan, dopo ben 18 anni di onoratissima carriera in maglia rossonera, ha infatti deciso di non rinnovare il contratto in scadenza. Dal 30 giugno sarà dunque libero di svincolarsi a parametro zero e accordarsi con un nuovo club. Il futuro dell’attuale capitano rossonero potrebbe essere in Inghilterra, nel West Ham, oppure nella Major League Soccer statunitense.

Massimo Ambrosini cederà la fascia di capitano, come espresso chiaramente da Galliani, al compagno di reparto Riccardo Montolivo. La fascia per “anzianità” spetterebbe al portiere Christian Abbiati, ma probabilmente l’estremo difensore rossonero cederà i “diritti” sulla preziosa fascia all’ex playmaker della Fiorentina.

Rispondi