Inter-Valencia streaming, formazioni e diretta tv

1 108

Inter-Valencia streaming. Questa sera scenderà in campo la squadra di Walter Mazzarri per giocare la semifinale di consolazione, in quanto tutte e due le squadre sono reduci da una sconfitta e la perdente dovrà affrontare la Juventus di Antonio Conte battuta per 3-1 dai Los Angeles Galaxy, di questa Guinness Champions Cup 2013.

Walter Mazzarri
Walter Mazzarri

Inter-Valencia streaming. L’Inter vuole vincere, vuole riscattarsi dopo la sconfitta subita per mano del Chelsea di Mourinho. L’Inter che si è vista contro i Blues è stata una “bella Inter”, una squadra che non meritava la sconfitta, una squadra che nella prima mezz’ora di gioco ha mostrato grinta, equilibrio e soprattutto ha soddisfatto le “voglie” e lo stile richiesto da Mazzarri.

Inter-Valencia streaming. Il fischio di inizio del match è fissato alle ore 22:00, italiane, del 4 Agosto 2013 e la partità sarà visibile in diretta tv su Sky. Per quanto riguarda il live streaming, tutti coloro che sono abbonati a Sky potranno seguire la partita sull’applicazione SKYGO compatibile per smartphone, tablet e pc.

Inter-Valencia streaming e probabili formazioni. Per quanto riguarda le file neroazzurre, ritorna tra i convocati Walter Samuel anche se non giocherà. In difesa non ci sarà Hugo Camapagnaro che sarà sostituito da Andreolli e infine Cambiasso partirà dalla panchina perché al suo posto giocherà Kuzmanovic. Per quanto riguarda il Valencia, mancherà Walter Adrian Samuel dato che ha rimediato uno stiramento al bicipite sinistro e sarà costretto a restare fuori per 3-4 settimane.

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Andreolli, Juan Jesus; Nagatomo, Guarin, Kuzmanovic, Alvarez, Pereira; Icardi, Palacio. A disposizione: Carrizo, Castellazzi, Chivu, Ibrahima, Mbaye, Jonathan, Cambiasso, Olsen, Mudingayi, Laxalt, Obi, capello, Belfodil. Allenatore: Walter Mazzarri.

Valencia (4-2-3-1): Guaita; Joao, Rami, Ricardo Costa, Cissokho; Javi Fuego, Dani Parejo; Feghouli, Éver, Jonas; Alcácer. A disposizione: Diego Alves, Barragan, Victor Ruiz, Bernat, Michel, Jonathan Viera, Fede Cartabia, Ibanez, Piatti, Mathieu. Allenatore: Djukic.

1 Commento
  1. puzzailsignorvincenzo dice

    L’ennesima Inter barzelletta, Thohir dovrà ripartire da zero, ma l’importante è che Moratti se ne vada più in fretta possibile.

Rispondi