Justin Bieber indagato per guida pericolosa

0 143

Il principino del pop Justin Bieber è indagato per guida pericolosa. Avrebbe guidato la sua Ferrari a velocità d’autostrada in una zona residenziale.

Justin Bieber

Justin Bieber è indagato per guida pericolosa. Alcuni testimoni, tra i quali anche Keyshawn Johnson, noto giocatore di football americano, hanno chiamato la polizia dopo aver visto la Ferrari bianca di Bieber sfrecciare a tutta velocità nel loro quartiere, a nord di Los Angeles. Erano le 20 di lunedì sera. Steve Whitmore, portavoce dello sceriffo, ha confermato quanto accaduto: Bieber correva a una velocità folle, in una zona dove c’è il divieto di superare i 40 chilometri orari.

E’ stato proprio il giocatore dell’NFL Keyshawn Johnson il primo a fermare Bieber. Johnson era fuori casa con la sua bambina di 3 anni e stava per entrare in auto, quando è arrivata la Ferrari di Bieber a tutta velocità. Johnson, infastidito, è salito in auto e ha seguito il giovane cantante fino a casa (abitano entrambi nello stesso quartiere).

Una volta là, ha bloccato la porta del garage che si stava chiudendo dietro alla Ferrari del cantante, e gli si è rivolto per discutere a proposito della sua guida spericolata. Ma Justin, evidentemente spaventato dal giocatore (Johnson è un uomo di colore alto quasi 2 metri per 96kg di peso) ha preferito evitare il confronto ed è entrato in casa senza rivolgergli la parola. Per il momento né il portavoce di Bieber né Johnson hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali riguardo all’accaduto.[ad#marinog] Ma non finisce qua: pare infatti che qualche giorno fa Bieber sia stato denunciato da un vicino di casa, per questioni che non riguarderebbero la guida spericolata. Il vicino avrebbe dichiarato di essere stato aggredito e minacciato da Bieber. Stiamo prendendo il caso molto seriamente, ha assicurato Whitmore, portavoce dello sceriffo, e se si è davvero verificato si tratta di un comportamento inaccettabile per chiunque ovunque e in qualsiasi momento.

Rispondi