Uffici Postali in tilt da stamane, 16 Aprile, in tutt’Italia come mai?

0 130

Uffici Postali in tilt da stamane in tutt’Italia. E’ dalle  ore 9 di stamane 16 Aprile  che continua il disagio! Come mai?

Uffici Postali in tilt

Uffici Postali in tilt da stamane in tutt’Italia. E’ dalle  ore 9 di stamane, che continua il disagio, da quando sono mancate le connessioni di tutti i terminali. Uffici Postali in tilt quindi in tutt’Italia, è una situazione abbastanza insolita quella che, negli uffici Postali in tilt, si sta verificando. Centinaia di persone negli Uffici Postali in tilt attendono qualche spiegazione.

 Gli impiegati Postali, da parte loro, non sanno più cosa riferire e come rispondere alle continue domande che centinaia di utenti , che, in coda magari da un’ora od  anche due chiedono spiegazioni. Le  uniche spiegazioni che si riescono ad ottenere sono che i terminali degli Uffici Postali di tutt’Italia sono in tilt e che i tecnici stanno lavorando per ripristinare le linee. Ma vediamo l’iter della sventura …

Intorno alle  ore 9 di stamane 16 Aprile, hanno smesso di funzionare tutti i terminali degli Uffici Postali, e, sono andati in tilt con disagi non da poco …

per esempio chi aveva in corso un’operazione, dalla più semplice alla più complessa, non poteva andare via, anche avendo pagato la ricevuta, poichè quella era rimasta all’interno del  terminale che avrebbe dovuto eseguire la timbratura come ricevuta, a quel punto, l’ignaro utente, si è trovato costretto ad aspettare e … aspetta ancora… visto che al momento il problema non è stato ancora risolto …

[ad#Silvio]

Si perché l’operazione di pagamento era stata avviata e quindi l’impiegato non poteva annullarla e restituire i soldi all’utente poiché , quando i terminali avrebbero ripreso a funzionare, sarebbe immediatamente scattato il timbro dell’operazione già, diciamo pure, digerita.

Capirete ora il forte disagio che oggi  negli Uffici postali in tilt di tutt’Italia, si sta verificando. Ora speriamo che, dopo i continui avvisi che alle  ore: 11, poi alle 13, poi alle 14 ed infine alle 15 o 15,30-16 avrebbero risolto il disagio, riescano a rimettere in funzione i terminali degli Uffici Postali in tilt.

E la gente … come ha reagito?

Bella domanda … c’era chi imprecava, chi tranquillamente se n’è andato per ritornare ore dopo col suo numerino di coda e chi ha tranquillamente intrapreso una conversazione con qualche impiegato postale o compagno di sventura seduto accanto a  lui.

Ma comunque, devo dire che, almeno nell’Ufficio Postale in tilt dove mi trovavo io, tutto si è svolto nella .. rassegnazione, quasi che forse, le continue manovre e stangate del Governo di Mario  Monti … ci avessero immunizzati  da .. problemi minori o perlomeno risolvibili a breve fempo, si fa per dire, ma sempre inferiori ai termini di tempo dei sacrifici che il Governo ci sta imponendo.

Rispondi