“I peggiori anni della nostra vita, da Craxi a Berlusconi”

0 108

Tutto quello che avresti voluto sapere sulla politica italiana ma che nessuno ti ha mai raccontato

Da Craxi a Berlusconi: scandali, inciuci, corruzione, malgoverno. La casta della politica italiana messa a nudo. Un libro che mira a ripercorrere gli anni che hanno caratterizzato la “falsa” ascesa dell’Economia Italiana, con Craxi, fino a proseguire, con Berlusconi ed il “Berlusconismo”, su una nuova scia che però in realtà pare ora, alla luce dei fatti della Nostra crisi Finanziaria, aver celato appunto scandali, inciuci, corruzione, e malgoverno.

“I peggiori anni della nostra vita, da Craxi a Berlusconi” è l’opera prima del giovane giornalista Paolo Posteraro. Il saggio ripercorre gli ultimi venti anni di storia del nostro Paese, dall’arresto di Mario Chiesa, la mattina del 17 febbraio 1992 , alla caduta del governo Berlusconi e all’ascesa alla presidenza del Consiglio di Mario Monti al termine del 2011.

[ad#Silvio]

C’è un filo rosso che, da Craxi a Berlusconi, collega le classi dirigenti della Prima e della Seconda Repubblica: la mala-politica. Sono cambiate le sigle dei partiti ma tutto è come prima, anzi, peggio di prima. Tangentopoli ha ceduto il passo a una nuova epoca di corruzione.

Il parlamento che negli anni Novanta fu ripulito dalle indagini del pool di Milano oggi è popolato da condannati. Le immagini della pioggia di monetine contro Bettino Craxi nel 1993 si accostano ai lanci di cavalletti e statuette contro Silvio Berlusconi, l’uomo del cambiamento che avrebbe dovuto trasformare il Paese, quello del patto firmato con gli italiani in diretta televisiva nel salotto di Bruno Vespa.

Poi le promesse disattese e il tormentone dei guai giudiziari del premier, fino alla deriva degli ultimi anni con il teatrino della “mignottocrazia”. Paolo Posteraro, in questa denuncia spietata, intreccia gli scandali di ieri e di oggi, smaschera le vergogne che hanno travolto la nostra nazione e restituisce al lettore la cruda realtà dei fatti: quella che avremmo dovuto ascoltare già da molto tempo.

Alcune tappe del declino italiano:
• L’arresto di Mario Chiesa. Scoppia Tangentopoli
• Ciampi al Governo, Craxi bersagliato dalla folla. Fine di Bettino e della DC.
• L’affare Enimont. Processo alla Prima Repubblica
• Compare la Lega. E fa paura
• Dalle comunali del ’93 alle politiche del ’94. Dalla Prima alla Seconda Repubblica
• Due anni, due governi: Berlusconi e Dini
• Dal 2004 al 2006: Berlusconi in declino?
• Nascono il PD e il PDL e già compaiono le prime contraddizioni
• 2009-2010: due anni di scandali

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.