Brindisi il video dell’attentatore, preme il telecomando | NOVITA’

5 44

Brindisi il video dell’attentatore che preme il telecomando. Questo è quello che ha dichiarato il Procuratore di Brindisi. Novita’!

Brindisi il video dell’attentatore

Brindisi, il video dell’attentatore che preme il telecomando. Questo è quello che ha dichiarato il Procuratore della Repubblica di Brindisi.

Brindisi il video dell’attentatore, il procuratore della Repubblica di Brindisi, Marco Dinapoli ha dichiarato:

Immagini terribili c’è il video dell’attentatore che preme il telecomando 

Abbiamo delle buone immagini. Non ce le hanno regalate ce le siamo andate a cercare. Immagini che possiamo ricollegare con quasi certezza all’attentato.

Brindisi il video dell’attentatore, questa è la certezza per sviluppare le indagini, il procuratore della Repubblica di Brindisi, Marco Dinapoli, spiega che chi ha premuto il telecomando lo ha fatto ad una distanza di sicurezza che però gli consentiva di vedere la scena.

Quanto all’innesco, il procuratore ha sottolineato che l’ipotesi più probabile è quella di un meccanismo cosiddetto volumetrico e cioè che si attiva al passaggio di qualcuno. L’ordigno sarebbe stato dunque azionato in precedenza e si sarebbe innescato nel momento del passaggio delle prime ragazze.

[ad#Silvio]

Brindisi il video dell’attentatore e c’è anche l’identikit di chi ha posizionato l’ordigno davanti all’istituto. Il procuratore capo di Brindisi ha sottolineato che:

Non è stata ancora identificato.

All’uomo, un adulto, gli inquirenti sono giunti analizzando le immagini registrate da una telecamera ritenute:

buone e sono state registrate di giorno e mostrerebbero una persona che posiziona il cassonetto con l’ordigno a ridosso dell’evento. Le immagini che abbiamo accreditano l’ipotesi che l’ordigno sia stato azionato da un telecomando a distanza.

Si tratta comunque:

Di un esperto di elettronica il confezionamento degli ordigni e nulla è stato fatto casualmente, benché con un confezionamento casalingo.

Brindisi il video dell’attentatore che preme il telecomando e … secondo quello che ha riportato dal Tempo, ci sarebbe un sospetto.

Sabato sera, scrive il quotidiano romano, la polizia ha perquisito l’abitazione di un uomo di 60 anni, ex ufficiale delle Forze armate ed esperto di elettronica, la cui famiglia vendeva bombole di gas. Altre rivendite sono state oggetto dell’attenzione degli investigatori.

E solo nelle prossime ore si potrà sapere se l’assassino di Melissa Bassi ha un nome.

Per ulteriori informazioni su Brindisi bomba esplosa di fronte a scuola1 ragazza morta 8 feriti FOTO: CLICCATE QUI

 

Rispondi