Sondaggi delle Presidenziali: il gioco dei sondaggi

3 146

Intenzioni di voto per le Presidenziali francesi – sondaggi in attesa delle elezioni.

Il Gioco dei Sondaggi.

I sondaggi amati, odiati, temuti, rispettati,esecrati, blanditi e soprattutto tanto criticati, ma altrettanto letti, seguiti, analizzati.

I sondaggi tanto amati, odiati, temuti, rispettati,esecrati, blanditi e soprattutto tanto criticati, ma altrettanto, tanto letti, seguiti, analizzati.

Grande verità quella che si puo’ leggere sul Nouvel Observateur (settimanale francese, presente anche on line), che ci ricorda come “si ami criticare i sondaggi e altrettanto ci piaccia leggerli”.

Il Nouvel Observateur offre uno strumento per poter seguire l’andamento di queste terribili indagini.

Ben otto gli iistituti di sondaggio: BVA – CSA – HARRIS – IFOP – IPSOS – LH 2 – OPINIONWAY  e TNS SOFRES che “prendono la temperatura”, si cimentano nel gioco di “chi é in testa oggi?”controllando la popolarità o meglio testando le intenzioni di voto per i candidati definitivi, iscritti nella lista per le elezioni a Presidente della Repubblica Francese

Dieci i candidati che nell’ordine, fornito dal Nouvel Observateur,vanno da :

FrançoisHollande candidato del PS (Partito Socialista)

Nicolas Sarkozy, presidente uscente e candidato del UMP (Unione Movimento Popolare)

Marine Le Pen candidata del FN (Fronte Nazionale

François Bayrou candidato del MoDEM (Movimento Democratico-di centro)

Jean-Luc Mélenchon candidato del Front de gauche (Fronte della Sinistra)

Eva Joly candidata di EELV (Europe Ecologie Les Vertes )

Natalie Arthaud candidata di Lutte Ouvrière (Lotta Operaia)

Philippe Poutou candidato di NPA (Nouveau Parti Anticapitaliste)

Nicolas Dupont-Aignan candidato di  Debout la Republique (Partito repubblicano e gollista) e

Jacques Cheminade candidato di Solidarité et Progrès.

Credo che in questa campagna elettorale ne avremo viste e sentite di tutte.

Il ritornello di Nicolas Sarkozy che chiede aiuto ai francesi

“Aiutatemi”dice l’attuale presidente, ovviamente per poter continuare ad attuare e portare avanti i suoi progetti

“Aiutatelo” risponde Francois Hollande, in campagna elettorale alle isole di Mayotte e della Riunione…“AIUTATELO, sì,  ma a partire”.

Hollande definito “Capitano di patino- Capitain de pedalò ”in una “stagione di tempeste”da Mélenchon, passa a un ruolo più magico con il soprannome di Mago Merlino (Merlin l’enchanteur), Merlino l’incantatore, un nomignolo che lo segue da un bel po’ e che recentemente è stato utilizzato nei suoi confronti anche dall’economista e eurodeputato Robert Rochefort del MoDEM.

Hollande che gioca a fare il Mago Merlino e Sarkozy nelle vesti di super eroe, secondo Robert Rochefort, per fare credere, tra l’altro, che la necessità di ridurre il debito non sia poi così forte, tanto che entrambi annunciano ogni giorno nuove proposte di spese.

Mélenchon che sbraita in lungo largo e per traverso.

Marine Le Pen, una specie di marea nera ossessionata dall’Halal che vuol sminuire i sondaggi che pretendono che gli unici in lizza siano solo i candidati del PS e dell’UMP.

La criticata Verde Eva Joly che reclama rispetto per l’ecologia :“Si può anche schiacciarmi, insultarmi ma non insultare l’ecologia” ha detto poche ore fa, rammaricandosi che il problema ecologia sia sotto considerato in questa campagna elettorale…..

Sul sito del Nouvel Observateur comunque si può seguire l’andamento dei sondaggi e l’altalena che fa oscillare ora Hollande, ora Sarkozy  alternativamente al primo posto e al secondo posto della prima tornata delle elezioni presidenziali di domenica 22 aprile. Nicolas Sarkozy, non sarà il super eroe, ma certo… anima i sondaggi.

Comunque per poter seguire il “gioco” dei sondaggi, è sufficiente cliccare sul link del giornale e attendere che la pagina si carichi completamente. A questo punto, a scelta, si può selezionare l’istituto di sondaggio desiderato e poi cliccare sul candidato che incuriosisce o anche su tutti.

Basta però ricordare, prima di gridare “vittoria”o “sconfitta” che si tratta di sondaggi basati sulle intenzioni di voto e non di uno spoglio elettorale.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.