Sede Femen a Parigi in fiamme

0 94

Sede Femen in fiamme a Parigi. Brucia la camera di Inna Shevchenko, la recentissima Marianne

Sede Femen in fiamme

Sede femen in fiamme

Il fuoco è divampato improvviso e violento all’alba di domenica mattina, nella sede  Femen a Parigi, a quanto ha dichiarato Inna Shevchenko, la Femen ucraina oramai “francesizzata”.La capofila del gruppo Femen parigino, oltre ad aver ricevuto lo statuto di rifugiata in Francia è divenuta l’ennesima “modella” della Marianne, il nuovo francobollo svelato una settimana fa dal presidente Hollande.

Il suo volto ne ha ispirato quest’ultima versione, dopo attrici, cantanti e modelle e da pochi giorni il francobollo è in vendita alla Posta.

La Shevchenko non era presente nella sede, situata nel XVIII arrondissement di Parigi dove invece si trovano altre Femen, che stavano dormendo. Il fuoco è divampato improvvisamente là, dove si trovava una finestra aperta senza che le donne sapessero spiegare come e perché. Svegliate dal forte crepitio e a quanto raccontano da un rumore di vetri, hanno cercato di spengerlo con l’estintore ma senza successo.
Costrette ad abbandonare il luogo hanno fatto ricorso ai pompieri.

“Les Femen ont beaucoup d’ennemis qui essaient de nous arrêter depuis longtemps”. Secondo Inna Shevchenko, le Femen hanno molti nemici che cercano di farle tacere, questo è quanto ha dichiarato la Femen ucraina a AFP, l’agenzia di stampa che la ha contattata.

A detta della polizia non è emerso nessun elemento che faccia pensare ad un atto doloso. La polizia ipotizza piuttosto un inizio di fuoco accidentale.

Le fiamme hanno distrutto il secondo piano: di una stanza di 15 mq, la camera di Inna Shevchenko, che non era però presente al momento dell’incendio, non è rimasto nulla, é ed è stata necessaria una buona mezz’ora per domare il fuoco.

Fortunatamente non si conta nessun ferito e le cinque persone presenti nell’edificio sono state evacuate senza problemi..

Rispondi