Pennsylvania. Mamma hacker modifica i voti dei figli entrando nel sistema informativo della scuola.

Si chiama Catherine Venusto, 45 anni, la mamma hacker che è riuscita ad entrare nel sistema informativo della Northwestern Lehigh School e ad alzare i voti dei suoi due figli. La donna aveva lavorato nella segreteria del distretto scolastico tra il 2008 e il 2011 ed era riuscita a rubare le credenziali della soprintendente della scuola per accedere al sito.

La mamma hacker ha violato il sistema per 110 volte,  correggendo i voti dei figli in due occasioni: la prima volta ha voluto salvare la figlia dalla bocciatura nel 2010; la seconda volta ha cambiato il voto del figlio da 98 a 99.

La donna è, dunque, accusata per aver utilizzato illegalmente i computer della scuola e per aver alterato i dati. Rischia 42 anni di carcere e una multa di 90 mila dollari. La mamma hacker si è giustificata davanti agli agenti di polizia dicendo che pensava di commettere solo un gesto “immorale” e non “illegale”.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.