Hitler testimonial spot shampoo, in Turchia. Dopo proteste della comunità Ebraica, è’ stato ritirato. Ecco lo SPOT

Hitler testimonial spot shampoo? E’ stato proprio così, che i Creativi della pubblicità, spesso e volentieri, vadano a cercare l’idea tra i meandri più inusuali del nostro cervello, è cosa gradita, anzi ricercata per il successo di una campagna pubblicitaria.

Però, nel fare tutto questo, bisogna sempre valutare una serie di “effetti collaterali” e quindi stare attenti a non urtare la suscettibilità del fruitore terminale della pubblicità, Quello che dei creativi avventati di un’Agenzia Turca hanno ideato però, ha dell’inverosimile.

Hanno così realizzato uno spot per una ditta di shampoo maschile prendendo a testimonial  Hitler in un suo discorso e doppiandolo in turco con una serie di frasi e facendo urlare ad Hitler: “Se non porti vestiti da donna, non usare un shampoo da donna. Eccolo. Se sei un uomo, devi usare questo shampoo. I veri uomini lo usano”.

[ad#Silvio]

La comunità ebraica in Turchia, è molto vasta. Se ne è occupata moltissimo la  stampa turca e, da quanto riferisce il sito del quotidiano turco Hurriyet Daily News, subito si sono lavate fortissime proteste per lo spot di Hitler, il rabbino capo, Ishak Haleva ha dichiarato:

“E’ un enorme insulto”, parallelamente, dagli Stati Uniti, anche l’Anti-Defamation League, organizzazione che combatte l’antisemistismo, come riporta Hurriyet ha parlato di “insulto alla memoria di coloro che sono morti nell Olocausto” e ha scritto una lettera di protesta all’ambasciata turca negli Usa.

Già Domenica il Rabbinato capo di Turchia aveva emesso un comunicato per sottolineare come sia “totalmente inaccettabile” usare  Hitler, “il più impressionante esempio di crudeltà e barbarie della storia”, per “attirare l’attenzione” in una pubblicità.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=LLzxuiQtzqE[/youtube]

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.