San Valentino, regole per l’amore? Guide e manuali

0 81

San Valentino un’idea regalo per le regole dell’amore? Guide e manuali

Ecco una rassegna di libri da regalare ma soprattutto da leggere per capire le tante sfaccettature dell’amore. Per il San Valentino 2012 in libreria è un trionfo di guide, manuali e consigli pratici sulla coppia, il matrimonio, il dare e ricevere baci e anche su come far soffrire gli uomini e sulle bugie che ci raccontiamo su sentimenti e passioni.

Ecco così “I dieci comandamenti della coppia” (Ponte alle Grazie) a cura dei psicologi Jeffrey K.Zeig e Tami Kulbatski, in cui 80 grandi psicoterapeuti dettano le leggi dell’amore per far durare i sentimenti e migliorare la sessualità. Dall’abc della relazione all’infedeltà e al rafforzamento del legame, ogni psicoterapeuta ha stilato un proprio decalogo fatto di massime facili da ricordare.

Così Robert.E. Alberti a proposito dell’Impegno suggerisce:

“In ogni cosa che fate, mettete sempre al primo posto la relazione”

Steve Andreas invita a perdonare ricordando che:

“il perdono non serve all’altro. Il perdono serve a voi, in modo da non avere sentimenti repressi che logorino voi e la vostra relazione”.

[ad#Silvio]

E’ riservato alle donne e le invita ad essere più cattive il manuale di Daniela Farnese:

“101 Modi per far soffrire gli uomini” (Newton Compton) con la prefazione di Luca Bizzarri, ispirato alla filosofia che:

“essere stronze non basta più. Bisogna imparare a essere cattive”

Alle donne che amano troppo, troppo poco e male è indirizzato “Non ci casco piu’!” (Kowalski) di Emanuela Mascherini in cui viene proposta anche una lista dettagliata della tipologia di virus da cui stare alla larga:

dal narciso insopportabile al semplice bastardo passando per l’eterno mammone.

Per i più romantici c’é il “Love Book” (Mondadori), un’antologia poetica con le migliori rime sull’amore di ogni tempo.

Grande protagonista è anche il bacio nella storia dell’arte e nella vita reale. In “Piccola enciclopedia del bacio” (Vallardi) Lana Citron cerca di spiegare, con una certa dose di scientificità, quale sia il modo migliore per dare o ricevere un bacio e pone la questione se sia veramente un gesto istintivo.

Rispondi