Tiziano Ferro e Nek saranno ‘asesores’ al The Voice spagnolo. Perchè in Italia i nostri cantanti non si mettono alla prova?

0 118

Non si sa il motivo, ma in Italia i grandi nomi della musica nostrana si confrontano molto poco con la televisione.

Una situazione totalmente diversa da quella americana, dove invece si può assistere ad un via vai continuo di star prestate alla tv. Lo dimostra la folta lista di artisti internazionali che sono stati adottati dalla tv d’oltreoceano: da una parte Britney Spears nelle vesti di giurata di X Factor, dall’altra Maria Carey ad American Idol, senza dimenticare degli ultimi acquisti del talent The Voice: Shakira e Usher. Nomi importanti che decidono di mettersi alla prova mostrandosi al pubblico con un occhio e una veste diversa e nuova, a differenza invece dei nostri cantanti.

Ciò che stupisce ancor di più, però, è la notizia che La Voz – versione spagnola di The Voice – avrebbe reclutato due nomi della musica di casa nostra. Stiamo parlando di Tiziano Ferro e di Nek, che insieme al portoricano Luis Fonsi e allo spagnolo Antonio Carmona, affiancheranno ciascuno un giudice nel ruolo di “asesores” (consulenti) nella seconda parte dello show, Las Batallas (“la battaglia”).

Come mai, allora, i nostri cantanti continuano a negarsi alla proposta di prendere parte ai talent show più voga del Belpaese? Colpa degli artisti o di altro? Sarebbe bello, invece, vederli alle prese con giovani talenti, mettendo a loro servizio la propria esperienza e bravura. Un’esempio lampante può essere la brava Arisa, che da quando ha conquistato l’X Factor ha visto la sua carriera prendere una piega diversa. La cantante di Sincerità del non tanto lontano Sanremo 2009, ma soprattutto della recente La Notte, è stata a detta del sottoscritto la vera rivelazione dell’Xfactor targato SkyUno.

Riuscirà, allora, anche la versione italiana di The Voice ad ingaggiare cantanti famosi del nostro paese? Anche perchè sappiamo tutti quanti che elemento chiave di un talent show è la giuria (e X Factor ne è un chiaro esempio). E voi, chi vorreste come giudici per il nuovo programma di Rai 2?

Rispondi