Festival di Sanremo 2013: Marco Mengoni apre la kermesse. Ecco la scaletta della prima serata

0 61

Ormai ci siamo. Mancano poco più di 24 ore all’inizio della sessantatreesima edizione del Festival di Sanremo. L’evento per eccellenza del piccolo schermo vedrà alla guida la collaudata coppia di Che tempo che fa Fabio Fazio – che firma la conduzione per la terza volta – e Luciana Littizzetto, catapultata al suo fianco in un ruolo che, ad esser sinceri, non le è proprio. L’attenzione, però, è tutta rivolta alle canzoni che dovrebbero essere (condizionale d’obbligo) le vere padrone della kermesse. Andiamo, dunque, a vedere la scaletta della prima serata, quella di martedì 12 febbraio.

Come da regolamento si esibiranno sette dei quattordici campioni in gara che canteranno entrambi i brani con cui parteciperanno alla competizione (l’esibizione degli altri sette big, sempre con due canzoni a testa, è prevista nella seconda puntata). Proprio nella conferenza stampa è stata svelata la scaletta della premiere. Ad aprire la kermesse canora più importante del Belpaese sarà Marco Mengoni, reduce dal Festival del 2010, dove arrivò terzo. Seguono Raphael Gualazzi, Daniele Silvestri, Molinari Cincotti, Marta sui Tubi e Maria Nazionale. Chiude, invece, la regina di X Factor 6 Chiara Galiazzo.

La votazione per scegliere quale tra le due canzoni di ognuno dei 7 Big proseguirà la gara, si effettuerà tramite un sistema misto che prevede il televoto del pubblico e il giudizio della Giuria della Stampa del Festival, i cui risultati saranno percentualizzati pesando entrambi per il 50% nella selezione del brano che rimarrà in gara.

Saliranno sul palco nella prima serata anche gli otto cantanti della categoria “Giovani” senza, però, esibirsi. Andrea Nardinocchi, Antonio Maggio, Blastema, Il Cile, Ilaria Poerceddu, Irene Ghiotto, Paolo Simoni e Renzo Rubino, infatti, proporranno le proprie canzoni solo nel corso della seconda e della terza serata fino ad arrivare alle quattro migliori che si batteranno nella finale di venerdì 15 febbraio.

Rispondi