Mario, la serie tv di Maccio Capatonda

0 108

Maccio Capatonda ha ottenuto un grande successo con la serie tv “Mario” in onda su Mtv dal 28 febbraio 2013 ogni giovedì per 18 puntate, ne vengono trasmesse due alla volta e sono giunti ormai alla quattordicesima.

Mario, la serie tv di Marcello Macchia

Maccio Capatonda, nome d’arte di Marcello Macchia, è un attore comico e regista italiano che ha ottenuto molto successo inizialmente grazie a brevi video su internet con una comicità innovativa, una comicità basata sulla parodia.

Nato, dal punto di vista artistico, grazie alla Gialappa’s che mandava in onda su Mai dire… i suoi brevi sketch parodia di trailer di film (come “Il sesto scemo”) oppure serie tv (come “Padre Maronno”), ottenne subito successo, ma solo sul web dove aumentano sempre più i suoi fans.

Successivamente ha partecipato a All Music Show con sketch basati su televendite e telefilm; nel 2009 entra a far parte di una web tv chiamata Floptv e infine è con Lo Zoo di 105 (insieme a Mazzoli, Gibba e Alan) con il quale collabora tutt’ora insieme a Luigi Luciano (Herbert ballerina) ed Enrico Venti (Ivo Avido).

Maccio Capatonda ha creato, sempre insieme al suo “staff”, una serie tv chiamata “Mario” in onda su Mtv ogni giovedì alle 22.50 nella quale fa la parodia dei telegiornali italiani, ma nella serie il suo telegiornale si chiama Mtg (Micidial TG).

Trama

Maccio Capatonda è “Mario” giornalista dell’Mtg che viene comprato dalla Micidial Corporation guidata da Lord Micidial (Franco Mari-Rupert Sciamenna) e dalla figlia Melany Micidial (Lavinia Longhi). Volendo licenziarsi, Mario scopre di essere stato ingannato dal suo precedente direttore (fatto sparire da Lord Micidial) con un contratto avente una clausola nascosta che nella serie viene chiamata “la sciabolata“. Mario si trova costretto a dover addestrare Ginetto (figlio di Lord Micidial) per farlo diventare giornalista e quindi prendere il suo posto permettendogli di andarsene.

A quanto pare la serie sta avendo successo, questo anche grazie allo Zoo di 105 (programma radio condotto da Marco Mazzoli che va in onda dalle 14 alle 16 su radio 105 nel quale Marcello Macchia e i suoi fanno scenette e partecipano alla diretta) dove ne parlano spesso e viene fatta una sorte di “pubblicità” che essendo il programma radio più ascoltato in quella fascia oraria, funziona.

Rispondi