Amici 2013: ecco il meccanismo della finale

0 107

Ecco il meccanismo della finale della dodicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. I quattro finalisti concorreranno singolarmente in un meccanismo ad eliminazione diretta. Soltanto colui che vincerà ogni singola partita potrà ambire alla vittoria. Gli altri saranno automaticamente eliminati. A stabilire il vincitore di Amici sarà solo ed esclusivamente il pubblico votante da casa.

Sabato 1 giugno in diretta su Canale 5 a partire dalle 21.10 si svolgerà la tanto attesa finale della dodicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Una stagione che, numeri alla mano, è stata un vero e proprio record con circa 100 puntate di day time, 16 appuntamenti speciali del sabato, 8 serali con più di 150 esibizioni e 22 guest star musicali, uno share medio superiore al 23% ed una straordinaria raccolta pubblicitaria (+21% nel confronto con le puntate dello stesso periodo della stagione precedente).

Adesso, però, a pochi giorni dalla messa in onda dell’ultima puntata (finalmente live), l’attenzione è tutta rivolta ai quattro finalisti che si contenderanno il premio finale di 150.000 euro. Com’è ormai noto, in gara sono rimasti i cantanti Moreno, Verdiana e Greta, ed il ballerino Nicolò. Ma, terminata la sfida tra squadra bianca e squadra blu, come si svolgerà la finale? I ragazzi si sfideranno in duelli in cui saranno tutti contro tutti. Ecco dettagliatamente il meccanismo:

I quattro finalisti, ciascuno con una tuta di colore diverso, concorreranno singolarmente in un meccanismo ad eliminazione diretta. A stabilire il vincitore delle singole sfide sarà solo ed esclusivamente il pubblico votante da casa. A decidere chi inizierà la gara, invece, saranno di comune accordo i tre giudici fissi Sabrina Ferilli, Luca Argentero e Gabry Ponte: la decisione sarà comunicata solo sabato all’inizio della puntata. A quel punto spetterà a Greta, Moreno, Nicolò o Verdiana stabilire chi voler sfidare con la consapevolezza che solo in caso dovessero vincere ogni singola partita diretta potranno ambire alla vittoria. In caso contrario saranno eliminati. Nel corso della serata i concorrenti “diventeranno” direttori artistici e sceglieranno autonomamente su cosa esibirsi.

Rispondi