Affari Tuoi compie 10 anni e festeggia con Paolo Bonolis, Pupo, Antonella Clerici e Max Giusti

0 110

Torniamo indietro nel tempo e proviamo a ricordare la stagione televisiva 2003/2004. Nell’access prime time Antonio Ricci aveva il dominio assoluto con il suo tg satirico Striscia la notizia, ed i dirigenti della Rai, stanchi di assumere sempre il ruolo di semplici spettatori, decisero di portare sul piccolo schermo un gioco nuovo, facile e divertente. Il 13 ottobre 2003 debuttò così la prima edizione di Affari Tuoi, game show che con la conduzione di Paolo Bonolis riusciva a raggiungere ascolti stellari suonandole spesso di santa ragione a Ricci & soci. Il mattatore del gioco dei pacchi, tra sudate e battute al vetriolo, rimase al timone del programma con successo per ben due stagioni.

A settembre 2005 a prendere il posto di Bonolis fu il cantante Pupo, che proprio grazie allo show ottenne una rinascita artistica. A seguire, alla conduzione del gioco dei pacchi arrivarono Antonella Clerici, al timone della trasmissione da marzo a giugno 2006, Max Giusti, presente per ben cinque stagioni (da settembre 2008 allo scorso giugno) e Flavio Insinna, tornato alla conduzione a settembre dopo l’esperienza risalente al biennio 2006-2008. E il prossimo 13 ottobre il gioco compirà ben 10 anni e per festeggiare questo importante traguardo la Rai ha messo a segno un gran bel colpo: a spegnere in studio le dieci candeline saranno tutti i conduttori che hanno fatto la storia della trasmissione.

In un vero e proprio Galà, ritroveremo dunque nello studio di Affari Tuoi tutti gli ex mattatori dello show che si alterneranno nel doppio ruolo di conduttori e di concorrenti. Un appuntamento da non perdere che sarà trasmesso sulla prima rete della tv di stato domenica 13 (ospiti Max Giusti e Pupo) e lunedì 14 ottobre (ospiti Paolo Bonolis ed Antonella Clerici), quando dietro il balcone della trasmissione concorrente, Striscia la notizia, ci sarà il primo cambio di guarda dell’anno con l’arrivo di Piero Chiambretti. Da una parte, dunque, una vera e propria festa che coglie l’occasione per offrire al pubblico una serata di beneficenza, dall’altra il debutto nel tg più irriverente della nostra televisione di Chiambretti. A voi la scelta.

Rispondi