Linkin Park Rock in Rio Lisbon 2012 Full show | VIDEO HD

0 180

Linkin Park Rock in Rio Lisbon 2012. Splendido concerto ieri sera trasmesso in streaming. Se l’avete perso, il video dell’intero concerto!

Linkin Park Rock in Rio Lisbon 2012

Rock in Rio 2012 Lisbona, ieri sera si sono esibiti anche i Linkin Park. Il concerto è stato trasmesso in streaming. Se l’avete perso, qui potete trovare il video dell’intero concerto Live dei Linkin Park.

Splendido concerto ieri sera quello dei Linkin Park al Rock in Rio Lisbon.

La band, in ottima forma, ha tenuto egregiamente il palco per l’intera durata dello show di più di un ora e mezza. I Linkin Park sono tornati sulle scene dei live mondiali pieni di energia, coinvolgendo il pubblico come loro sanno eccellentemente fare: dal semplice lasciar i fan cantare versi di canzoni, a Chester Bennington che canta tra la folla duettando faccia a faccia con un ragazzo del pubblico in Crawling, a Mike Shinoda che anch’egli si cala tra la folla per cantare In The End…

Anche la setlist è stata a dir poco spettacolare!

Per quanto riguarda gli estratti del nuovo album Living Things che uscirà il prossimo 26 giugno, i Linkin Park hanno eseguito magistralmente il singolo Burn It Down e hanno portato al debutto live anche Lies Greed Misery, l’ultima traccia trasmessa in anteprima assoluta  dalla radio britannica BBC Radio 1.

La setlist suonata ieri sera dai Linkin Park al Rock in Rio Lisbona ha coinvolto tutti i loro album, da Hybrid Theory a A Thousand Suns, oltre ai sopra detti due brani di Living Things.

Inoltre, per la gioia dei fan di vecchia data, i Linkin Park hanno inserito nella scaletta anche molti brani tratti dai primi due album, Hybrid Theory e Meteora, che non eseguivano più spesso live da tempo.

Questa è stata la setlist ufficiale del live dei Linkin Park al Rock in Rio di ieri sera a Lisbona:

  1. A Place for My Head (Extended Intro & Outro)
  2. Given Up 
  3. Faint 
  4. With You (Extended Intro)
  5. Runaway 
  6. From the Inside 
  7. Somewhere I Belong (Extended Intro)
  8. Numb (Short outro)
  9. Lies Greed Misery (Live debut)
  10. Points of Authority 
  11. Waiting for the End (Apaches intro – includes Until it Breaks verse; Wall of Noises outro)
  12. Breaking the Habit 
  13. Leave Out All the Rest / Shadow Of The Day / Iridescent (Medley; LOATR played on the piano)
  14. The Catalyst 
  15. Burn It Down 
  16. What I’ve Done 
  17. Crawling 
  18. New Divide 
  19. In the End 
  20. Bleed It Out (w/ Beastie Boys’ Sabotage bridge; tight end)
  21. Papercut 
  22. One Step Closer 

Il concerto dei Linkin Park di ieri sera, 26, Maggio 2012, è stato trasmesso in streaming su youtube.com/rockinrio alle ore 23.00 circa ore italiane.

Se l’avete perso, alla fine dell’articolo troverete il video dell’intero concerto Live dei Linkin Park.

Rock in Rio 2012 Lisbona offre, sul suo sito la possibilità di assistere anche ad altri interessanti concerti live in StreamingRock in Rio 2012 Lisbona è iniziata il 25 e il 26 Maggio per poi proseguire il 1°, il 2 e il 3 Giugno: sono queste le date del nuovo Rock in Rio 2012 da Lisbona che verrà reso pubblico in streaming grazie alla collaborazione con Youtube.

Il concerto dei Linkin Park di ieri sera, 26, Maggio 2012, è stato trasmesso in streaming su youtube.com/rockinrio alle ore 23.00 circa ore italiane.

Linkin Park sono un gruppo musicale alternative metal statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1996. Si tratta di una delle band di maggior successo commerciale dell’ultimo decennio. Il gruppo è composto da Chester Bennington (voce), Mike Shinoda (voce, tastiera e chitarra), Brad Delson (chitarra), Phoenix (basso), Rob Bourdon (batteria) e Joe Hahn (giradischi).

Avendo venduto più di 75 milioni di copie dei loro dischi, di cui 23 milioni nei soli Stati Uniti, il gruppo ha contribuito al successo del genere nu metal, anche se nel loro stile propongono una versione più orecchiabile di tale genere, con contaminazioni e sperimentazioni soprattutto negli ultimi album, che interessano generi come rock, elettronica, rap, Alternative metal, Alternative rock, Rap rock, Rap metal, Rock elettronico.

La band può contare tra i vari premi un disco di diamante per il loro album d’esordio Hybrid Theory, due Grammy Awards e vari dischi d’oro e di platino. Inoltre sono stati nominati nel 2003 da MTV come sesto gruppo più grande dell’era video musicale e il miglior terzo gruppo musicale dietro agli Oasis ed ai Coldplay . Billboard classificato Linkin Park No. 19 sui migliori artisti del grafico Decennio.

 [ad#Silvio]

Nel giugno 2011, Bennington rivelò su Kerrang! che la band aveva iniziato a lavorare al nuovo materiale per il prossimo album, e che verrà prodotto da Rick Rubin. Inoltre aggiunse che la band vorrebbe cercare di affrontare argomenti controversi per il loro nuovo album, ma senza cadere nel predicatorio.

L’11 gennaio 2012 si tenne una videochat con il bassista Phoenix tramite il sito del fan club ufficiale, in cui fornì alcune informazioni relative all’album dichiarando che “al momento abbiamo composto 40-50 canzoni ma ci stiamo soffermando su 15-20; alcune sono quasi ultimate mentre altre hanno bisogno di molto lavoro”.

In un’intervista al Rocksound Magazine avvenuta il 29 febbraioMike Shinoda ha rivelato altre informazioni relative al quinto album:

« Quello che abbiamo realizzato finora è davvero emozionante. Facciamo passi avanti ma allo stesso tempo è un lavoro che coinvolge anche il passato. Con questo non voglio dire che il nuovo album sarà come Hybrid Theory – non sarà così – ma c’è un’energia che ricorda qualcosa. L’ultimo [A Thousand Suns] era più un concept album, serve dedicargli del tempo e va ascoltato con attenzione per comprenderlo, il prossimo invece avrà un impatto più immediato. »

Verso la fine di marzo, Bennington venne intervistato ancora una volta da Kerrang!. Nell’intervista rivelò nuove informazioni riguardanti perlopiù la direzione stilistica che il nuovo album seguirà:

« Con gli ultimi due album abbiamo provato in svariati modi ad uscire dall’etichetta nu metal che ci era stata affibbiata. È facile caratterizzarci in quel modo basandosi su Hybrid Theory e Meteora, quando eravamo un gruppo nu metal a tutti gli effetti. Ma sapevamo che c’era qualcosa di più in noi: perciò decidemmo di eliminare le chitarre metal presenti nei primi due album (suppongo siano state esse il motivo per cui siamo piaciuti a molta gente) e facendo questo, ci siamo accorti di aver trovato uno stile musicale più consono a noi.
In questo album abbiamo deciso di prestare attenzione alle nostre origini, infatti saranno presenti molte parti di chitarra con ritornelli lunghi ed elettronica più pesante in modo da ottenere un grande impatto sonoro senza essere troppo metal. »

Il 27 marzo, Phoenix confermò tramite il suo profilo Twitter che la band avrebbe girato il videoclip di un nuovo singolo che anticiperà il nuovo album. Il titolo del brano, confermato da Mike Shinoda il giorno dopo, è Burn It Down, uscito il 16 aprile.

Agli inizi di aprile, Shinoda e Bennington furono intervistati dalla rivista Spin, in cui rivelarono altri quattro brani: Lost in the Echo (rivelata in precedenza dalla rivista Rolling Stone), In My RemainsCastle of Glass e I’ll Be Gone, quest’ultima con la partecipazione del violinista Owen Pallett, arrangiatore degli Arcade Fire.

Il 16 aprile, in occasione della pubblicazione di Burn It Down, i Linkin Park annunciarono il titolo dell’album, Living Things, la sua data di uscita (fissata per il 26 giugno 2012), la tracklist e l’artwork. Mike Shinoda ha dichiarato che i Linkin Park hanno scelto il titolo Living Things  perché l’album è più sulle persone, le interazioni personali, ed è molto più personale rispetto ai loro precedenti album.

La band promuoverà il disco per l’edizione 2012 della Honda Civic Tour , con co-headliners Incubus . La band si è esibita al 2012 Billboard Music Awards . Il 24 maggio è stato trasmesso in premiere mondiale da MTV il videoclip di Burn It Down; nella stessa data inoltre la radio britannica BBC Radio 1 trasmise in anteprima assoluta Lies Greed Misery.

In occasione del Rock in Rio svoltosi a Lisbona il 26 maggio, il gruppo ha portato al debutto live Lies Greed Misery, insieme ad una setlist che coinvolgeva brani da tutti i loro album, con particolare attenzione anche ai primi.

Il concerto dei Linkin Park di ieri sera, 26, Maggio 2012, è stato trasmesso in streaming su youtube.com/rockinrio alle ore 23.00 circa ore italiane.

Se l’avete perso, ecco il video dell’intero concerto Live dei Linkin Park:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=W1_O3fr74N4 [/youtube]

Rispondi