Sigarette: età minima 18 anni

0 61

Il ministero della Salute prepara il divieto di vendita di sigarette ai minori di 18 anni

Oltre ad alzare l’età minima per l’acquisto da 16 a 18 anni, il ministero, pensa anche a immagini choc da pubblicare sui pacchetti per mostrare i danni che il tabacco provoca alla salute.

Le misure del ministero prevedono anche per il divieto di utilizzo dei rivenditori automatici sprovvisti di un sistema identificativo per l’età del compratore e la revisione delle politiche fiscali e dei prezzi, in particolare per il tabacco trinciato per le sigarette “fai da te”.

Dopo l’introduzione della legge Sirchia, entrata in  vigore nel 2005, i fumatori sono diminuiti e le vendite si sono ridotte. Ma non si può dire lo stesso del tabacco trinciato le cui vendite sono più che triplicate dal 2004.  Questo tipo di tabacco è entrato nel mirino del ministero soprattutto per l’elevato consumo che ne fanno i giovani, attratti dai prezzi più bassi. Ed è proprio sul prezzo che il ministero ha intenzione di colpire.

Rispondi