“Merkel silurò Berlusconi” dal Wall Street Journal

0 59

Da una sua ricostruzione il Wall Street Journal asserisce che la Merkel silurò Berlusconi

Il Wall Street Journal asserisce che la cancelliera tedesca Angela Merkel chiamò il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lo scorso ottobre, dicendosi ”preoccupata” del fatto che il premier Silvio Berlusconi non riuscisse a fare le riforme necessario: di lì a poco la maggioranza sarebbe venuta meno e il Quirinale sarebbe stato costretto a trovarne un’altra per il bene delle riforme.

Sempre dal Wall Street Journal: ”Fin dall’alba della crisi, a fine 2009, i leader d’Europa sapevano che avrebbero dovuto evitare una fuga dai titoli di Stato italiani”.

”La politica italiana aveva inquietato i mercati ulteriormente, con Berlusconi in lite con il suo ministro dell’Economia Giulio Tremonti”.

Da una ricostruzione del Giornale statunitense: ”Trichet e Draghi telefonavano a Berlusconi chiedendogli di onorare le promesse”.

”L’incapacità di Berlusconi di rianimare l’economia italiana ora metteva in pericolo tutta Europa,

così Merkel si decise a chiamare Napolitano”.

Rispondi