Salone del Libro 2013: dove osano (e trionfano) le idee | FOTO

0 97

Salone del Libro 2013, ovvero la Creatività al potere!

Al Salone Internazionale del Libro di Torino, edizione 2013, si respira atmosfera di grande fermento culturale. Migliaia di visitatori, nonostante il tempo particolarmente inclemente in questi giorni sul capoluogo piemontese, stanno affollando con grandissimo entusiasmo gli stand delle più importanti case editrici italiane, gli incontri con gli autori, le conferenze e le mille occasioni di condivisione del sapere di cui il Salone del Libro è da sempre sorgente inesauribile.

Salone del Libro 2013, dove osano le idee

In un percorso ideale ed estremamente eclettico è possibile passare nel giro di pochi passi dagli stand di grandi case editrici a quelli di giovani realtà molto innovative nei contenuti e nei modi di presentare prodotti editoriali sempre più insoliti e accattivanti.

Si passa dunque dall’affollatissima conferenza di Roberto Saviano alla tavola rotonda sulla Costituzione con Salvatore Settis, Gustavo Zagrebelsky e Ugo Mattei; dalla conferenza-show di Luciana Litizzetto a quella di Matteo Renzi allo stand Mondadori; dall’omaggio a Lucio Dalla con Roberto Vecchioni e Marco Alemanno al cooking-show di Benedetta Parodi.

Salone del Libro 2013: la conferenza di Gustavo Zagrebelsky, Salvatore Settis e Ugo Mattei

Il Salone del Libro 2013 si caratterizza dunque come terra della creatività e lo slogan “Dove osano le idee” pare quanto mai appropriato. La giornata dei visitatori scorre dunque tra un mare di libri e interessanti iniziative degli editori, che intrattengono i lettori con gadgets (particolarmente apprezzate le stampe botaniche offerte da Aboca Edizioni), degustazioni, intrattenimenti e anche imprevedibili flash mob.

Beppe Severgnini firma autografi al Salone del Libro 2013

 

Spazio RAI al Salone del Libro 2013

Il tutto “condito” dalla continua possibilità di incontrare, mescolati alle migliaia di visitatori, i big del giornalismo e della cultura italiana contemporanea.

Il Salone del Libro 2013 resterà aperto presso gli spazi del Lingotto Fiere di Torino fino alle ore 22 di oggi e si concluderà poi nella giornata di domani, 20 maggio 2013, con apertura degli stand alle ore 10 alle 22.

Editoria di pregio al Salone del Libro 2013 con il facsimile dell’erbario Hortus Eystettensis (Aboca Edizioni) Giancarlo Caselli parla di antimafia allo stand della Repubblica di Guinea al Salone del Libro 2013 Un grande Piero Dorfles presenta le pubblicazioni della promettente casa editrice umbra Jo March

Potete trovare il programma completo degli eventi sul sito del Salone (www.salonelibro.it) e seguire gli aggiornamenti in tempo reale su Twitter tramite l’hashtag #SalTo13.

Rispondi