Roma: allarme tubercolosi all’asilo

0 46

Un altro caso di allarme tbc in un asilo, questa volta a Roma, all’asilo nido Piccolo Principe nel quartiere Gregna San’Andrea.

bambini all'asilo

Negli ultimi cinque mesi due bambini hanno sviluppato la malattia, mentre altri dieci sono risultati positivi al test. Tra i genitori è dilagato il panico da contagio e hanno deciso di sollecitare la asl a intervenire attraverso una diffida per chiedere un’azione immediata e oggi manifesteranno davanti alla scuola con tutta l’intenzione di denunciare alla procura della repubblica eventuali mancanze per la sicurezza e l’igiene di questi luoghi per l’infanzia.

Questa mattina, davanti all’asilo arriveranno anche i genitori della prima alunna finita al Bambino Gesù per un mese e mezzo, dopo aver contratto la malattia e guarita dopo un lungo calvario. La protesta di uno dei padri arrabbiati  «Abbiamo dovuto insistere per far fare uno screening in tutta la scuola. Da pochi giorni abbiamo saputo di un nuovo caso di malattia, mentre si stanno moltiplicando le segnalazioni di bambini risultati positivi, si parla di una quindicina di casi. Bambini che non hanno familiari positivi. Non si può arrivare alla chiusura estiva della scuola per chiudere il capitolo».

E come non dimenticare l’episodio avvenuto nell’ospedale Gemelli nel quale lo scorso hanno hanno contratto questa malattia 188 bambini neonati e 29 lavoratori del reparto di pediatria, contagiati da un’infermiera malata che per mesi ha continuato a recarsi sul luogo di lavoro sapendo di essere malata.

Rispondi