Ritirata Tassa su cani e gatti!

0 59

Ritirata Tassa su cani e gatti, il relatore, visto l’attacco degli ambientalisti, la ritira! Era già in dirittura d’arrivo …

Ritirata Tassa su cani e gatti!

Ritirata Tassa su cani e gatti, il relatore, visto l’attacco degli ambientalisti, la ritira! Era già in dirittura d’arrivo …

Proprio così, notizia degli ultimi minuti! La Tassa su cani e gatti, è stata ritirata, ecco come spiega il tutto il relatore Gianni Mancuso (Pdl):

 Quella sui cani e i gatti “era una tassa di scopo, pensata per permettere ai Comuni di attivare un piccolo capitolo di spesa con cui affrontare la gestione degli animali, come i cani randagi o le colonie feline

Il relatore Gianni Mancuso (Pdl) è pronto a far togliere l’imposta dal ddl, la così annunciata Tassa su cani e gatti.

Legambiente, attraverso Morabito, era stata una delle prime ad opporsi alla Tassa su cani e gatti:

[ad#Silvio]

I soliti incivili che si liberano dei fidati amici adesso potranno anche contare su una parziale giustificazione, la tassa sugli animali.

 Chi prende un cane randagio ha sicuramente meno possibilità economiche di chi compra un cane con pedigree, dunque già allevare l’animale è un costo, figuriamoci dover aggiungere anche la tassa

Il commento di Adusbef e Federconsumatori parla chiaro sull’emendamento che non avrebbe dovuto neppure essere proposto:

Il governo vuole introdurre anche la tassa sugli animali,per colpire ancora una volta gli anziani che vivono spesso in compagnia di cani e gatti.

Siamo adirati con un governo che affida all’inasprimento della pressione fiscale, già oggi pari al 58% gravante sui contribuenti onesti, le entrate, invece di tagliare le spese inutili, le consulenze e gli sprechi nel settore della pubblica amministrazione specie nella Sanità, chiedono di non infierire oltre sulla pazienza degli italiani, arrivati al limite della sopportazione.

Per chi volesse leggere Tassa su cani e gatti proposta come tassa comunale, CLICCATE QUI

Rispondi