Riccardo Nuti nuovo capogruppo M5S alla Camera. Ecco chi è | SCHEDA

0 97

Riccardo Nuti è da oggi il nuovo capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati. Sostituisce, in adempimento all’impegno di turnazione trimestrale dei capigruppo, la deputata romana Roberta Lombardi. Per la successione di Vito Crimi come capogruppo M5S al Senato è prevista una votazione a breve, con Nicola Morra -fresco di partecipazione molto apprezzata al TG La7- che appare favorito.

Riccardo Nuti, palermitano, è stato candidato portavoce Sindaco del capoluogo siciliano nelle elezioni comunali del 2012 ottenendo un buon risultato personale (3.288 preferenze) senza risultare tuttavia eletto in Consiglio Comunale.

Analista di processi aziendali, Riccardo Nuti ha 31 anni (è nato il 22 agosto 1981). Riccardo Nuti, eletto nella circoscrizione Sicilia I, è membro della Commissione Affari Costituzionali ed ha già presentato numerose proposte di Legge come cofirmatario.

Le proposte di Legge presentate da Riccardo Nuti e dal M5S

–         Contrasto all’omofobia e alla transfobia (proposta n. 245 del 15 marzo);

–         Istituzione commissione parlamentare d’inchiesta su mafia e altre associazioni criminali, anche straniere (n. 482 del 22 marzo);

–         Divieto di svolgimento di propaganda elettorale a carico di soggetti appartenenti ad associazioni mafiose (n. 660 del 4 aprile);

–         Abolizione dei rimborsi elettorali e regolamentazione delle spese elettorali (n. 664 del 4 aprile);

–         Reintroduzione del voto di preferenza nelle elezioni per Camera e Senato, disciplina delle cause di incandidabilità (n. 736 del 16 aprile);

–         Disciplina degli orari di apertura di esercizi commerciali (n. 750 del 16 aprile);

–         Ratifica della Convenzione di Instanbul contro la violenza sulle donne (n. 878 del 7 maggio);

–         Inasprimento delle pene per il reato di voto di scambio politico-mafioso (n. 923 del 10 maggio);

–         Abolizione delle Province e contestuale recupero di somme da destinare alla messa in sicurezza degli edifici scolastici (n. 939 del 14 maggio);

–         Modifiche al Codice Penale in materia di delitti contro l’ambiente (n. 957 del 16 maggio);

–         Modifiche alla normativa in materia di ricerca di idrocarburi in mare (n. 994 del 17 maggio);

–         Introduzione in Costituzione del diritto di accesso ad Internet per nascita (n. 1058 del 27 maggio);

–         Abolizione del finanziamento pubblico all’editoria (n. 1064 del 28 maggio);

Riccardo Nuti non è stato dunque a guardare in questi primi tre mesi di attività parlamentare, distinguendosi già per qualità delle proposte e forte ancoraggio al programma politico del MoVimento 5 Stelle. Il nuovo capogruppo sarà anche uno dei “comunicatori” del M5S nella strategia varata pochi giorni fa legata al “ritorno” in televisione degli esponenti del movimento che vedrà, tra l’altro, due nuovi importanti appuntamenti proprio stasera con la partecipazione del deputato Luigi Di Maio (26 anni, vicepresidente della Camera) alla trasmissione Otto e Mezzo di Lilli Gruber e, a seguire, con Nicola Morra a Piazzapulita.

Rispondi