Poste Italiane: Scuse per il Disservizio

11

Poste Italiane si scusa per il Disservizio e rilascia un Comunicato Stampa. Leggilo Ora

Mentre la situazione Poste Italiane tende a tornare alla normalità, arrivano le scuse per il disservizio e un comunicato stampa direttamente dal sito di Poste Italiane.

Ecco il Comunicato:

Eseguite alle 12 di oggi  3.183.345  di operazioni: pagate 167 mila pensioni, 905 mila le operazioni di pagamento di bollettini di conto corrente

Giovedì incontro con le Associazioni dei consumatori

I tecnici statunitensi sono  al lavoro per risolvere l’inconveniente al software Ibm dei sistemi centrali sul quale si basano le attività della rete degli uffici postali.
che ha determinato in questi giorni i rallentamenti delle operazioni. Poste Italiane si scusa anche oggi con i cittadini per i disagi.

Oggi gli uffici postali rimarranno aperti fino al completo smaltimento delle richieste di servizi. Alle 12 sono state eseguite 3. 183.345 operazioni complessive: nel dettaglio sono state 167 mila le pensioni pagate e 905 mila le operazioni di pagamento di bollettini di conto corrente postale.

Attraverso la propria service control room, Poste Italiane sta monitorando in tempo reale la situazione dei 14 mila uffici postali distribuiti sul territorio nazionale, mentre i tecnici Ibm  sono al lavoro per ripristinare la piena funzionalità del software da loro sviluppato e sul quale poggia l’operatività dei 60.000 sportelli postali.

Giovedì 9 giugno Poste Italiane incontrerà i rappresentanti di tutte le Associazioni dei consumatori per aprire un tavolo di Conciliazione e discutere le modalità di risoluzione dei problemi derivanti dagli inconvenienti tecnici di  questi giorni negli uffici postali.

Datata 7 Giugno 2011

 

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Commenti