Pd strizza l’occhio al M5S per i candidati a Presidente Repubblica

0 102

Pd cambia strategia, è in corso la riunione  al teatro Capranica, domani mattina, primarie per nuovi 3 candidati. Renzi, annuncia  sorpresa.

Il Pd  sta decidendo di cambiare strategia  per la candidatura del Presidente della Repubblica Italiana e, visto l’insuccesso dei Marini, decide od almeno è in procinto di decidere  di cambiare strategia. Tutto questo si sta decidendo in questi minuti al teatro Capranica a Roma dove è in corso la riunione  del Pd. Ma questa riunione sarà anche  la “cartina  al tornasole” per la prossima elezione del nuovo Presidente del Pd che  si terrà a breve…

Pd riunito a Teatro per decidere i 3 candidati a Presidente della Repubblica per le ultime  tornate di votazione. 

Pd, verranno votati tre nomi alle  Primarie di domani mattina alle 8.30, il Pd lo sa e lo sa bene  anche  Bersani che, per strizzare troppo l’occhio a Berlusconi e quindi al Pdl, sta rischiando di “sfasciare il Pd. La prova ne è la ribellione  di Matteo Renzi che spera anche  dei diventare il prossimo Presidente del Pd e Vendola che, da subito, aveva strizzato l’occhio a Beppe Grillo ed al M5s. Ma quali sono i 3 nomi su cui il pd sta accesamente discutendo all’interno del teatro Capranica?

Sono nomi che, per la maggior parte, strizzano l’occhio al M5S , difatti, oltre a Stefano Rodotà che  ha già raggiunto il consenso di molti del Sel ci saranno, probabilmente, Romano Prodi, anche  lui come  Rodotà non gradito al Pdl e, unico neo, giusto, probabilmente , per non recidere il “cordone  dell’inciucio” Massimo D’Alema.

Pd: Matteo Renzi annuncia che, domani, presenterà un nuovo nome per la presidenza della Repubblica: Chiamparino?

[ad#silvio]

Pochi minuti fa si è avuta notizia che  Matteo Renzi domani mattina  presenterà per le  primarie del Presidente della Repubblica del Pd un nuovo nome, fino ad ora, segreto. Credo comunque  che  sarà Chiamparino, già “uomo” di Renzi, difatti, man mano che  passano le ore, la notizia prende sempre più piede.

Resta da vedere se Matteo Renzi, sceglierà di proporre un altro nome  gradito al M5S , seguendo la nuova linea di Bersani, o cercherà una  nuova via di inciucio, cosa che però, personalmente, non credo  farà.

Ed il Pdl cosa pensa?  Il Pdl , sta in agguato ad aspettare ma ovviamente teme per una possibile strizzata d’occhio al M5S visto che anche  romano Prodi, personaggio non gradito a Berlusconi, è nella “rosa” dei 9 candidati a Presidente della Repubblica Italiana, proposti dal M5s di Beppe Grillo.

Rispondi