Morto Cardinal Martini

0 46

Morto Cardinal Martini che fu Arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002, al quale subentrò il Cardinale Tettamanzi

Morto Cardinale Martini. Apprendiamo la notizia da fonti ufficiali, e da quanto comunicato oggi pomeriggio dall’Arcivescovo di Milano Angelo Scola, il quale ha  diffuso la notizia che è morto Cardinal Martini.

Pochi istanti fa, dal cancello del collegio Aloisianum è uscito un anziano sacerdote, che non ha voluto rendere noto il proprio nome, e che però ha detto ai giornalisti che lo hanno avvicinato per chiedergli se sapesse qualcosa del Cardinale, “Martini è morto”. “Era un grande uomo – ha aggiunto l’anziano sacerdote – un grande studioso, ci ha lasciato tanti insegnamenti, era un uomo di Dio”. Poi si è allontanato in auto.

[ad#Silvio]

Carlo Maria Martini, nato a Torino il 15 febbraio 1927, era stato arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002, quando gli è subentrato il cardinale Dionigi Tettamanzi. Martini, biblista ed esegeta, si era poi trasferito a Gerusalemme dove ha proseguito i suoi studi. Nel 2008 era rientrato in Italia per curare il morbo di Parkinson da cui era affetto, e da allora risiedeva all’Aloisianum di Gallarate, dove oggi è morto.

Cardinal Martini, entrato nella Compagnia di Gesù nel 1944 all’età di 17 anni, compie gli studi presso l’Istituto Sociale di Torino e riceve l’ordine sacro il 13 luglio1952.

Sulla propria vocazione, dichiarerà poi:

« Dovrei porre due momenti: quello della mia scelta religiosa, che risale a un tempo lontano; è la prima intuizione che Dio è tutto, e tutto può chiedere. Io vivevo nell’ambiente dei gesuiti, e scoprivo la loro dedizione completa, e la sentivo come la radice di ogni decisione possibile. Ma mi accorgo che dopo molti anni ho un po’ come riscoperto l’aspetto evangelico, che cosa significa portare la buona novella tra la gente del mondo. Fino a questa rivelazione, ho vissuto imparando, mandando a memoria gesti e modi di essere, poi ho trovato una maniera più personale, acqua che nasce come sorgente. »

Rispondi