Milano: Rom, smantellato campo vicino a Settimo Milanese

14

Sono stati “cacciati” i rom dalle loro baracche nel campo abusivo di via Gaetano Airaghi. Si trovavano in una zona pericolosa.

 

Milano: Sono stati fatti allontanare i Rom che vivevano nella baraccopoli in via Gaetano Airaghi, vicino a Settimo Milanese, il campo si trovava in una zona pericolosa, a ridosso della tangenziale e tra il pericolo dei bambini che potevano attraversarla anche il fumo provocato dal fuoco acceso nelle baraccopoli poteva causare non pochi disagi alla viabilità, anche le condizioni igenico-sanitarie erano pessimi.

L’assessore Granelli ha dichiarato: “Abbiamo offerto agli uomini di alloggiare provvisoriamente nei centri di accoglienza e alle donne con i bambini di sistemarsi nelle comunità alloggio con la prospettiva di avviare un percorso personalizzato finalizzato all’inserimento sociale secondo il sistema ordinario dei nostri servizi previsto per le persone in difficoltà. Al momento però le famiglie hanno preferito abbandonare il campo senza accettare la nostra proposta. Solo un uomo con problemi di salute, insieme alla moglie, ha accettato di alloggiare in una nostra struttura”.

 133 le persone fatte allontanare dal campo rom.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Commenti