Milano: Panettoni di strada che diventano veri panettoni natalizi

2 74

Non abbiamo bevuto un bicchiere di troppo, bensì un gruppo di artisti di strada ha fatto una vera e propria opera d’arte. I panettoni che solitamente troviamo in strada sono diventati panettoni natalizi.

Milano / dissuasori di transito e di sosta, così vengono chiamati in gergo stradale. Tutti li chiamano Panettoni. E su questa idea che gli artisti di strada della “Urbansolid” si sono dati da fare per creare un vero e proprio “Panettone da Strada Natalizio”. Il risultato è fantastico. Davvero molto realistico, tanto che i passanti si fermano per fotografare questo strano panettone. Lo potete trovare in Corso Sempione a Milano.

2 Commenti
  1. V. dice

    “Non abbiamo bevuto un bicchiere di troppo, bensì un gruppo di artisti di strada ha fatto una vera e propria opera d’arte.”
    Questo non è italiano. “Bensì” non c’entra niente lì in mezzo.
    “I panettoni che solitamente troviamo in strada sono diventati panettoni natalizi.” Dopo “strada” e prima di “sono” ci vuole una virgola.
    “Milano / dissuasori di transito e di sosta, così vengono chiamati in gergo stradale. Tutti li chiamano Panettoni. E su questa idea che gli artisti di strada della “Urbansolid” si sono dati da fare per creare un vero e proprio “Panettone da Strada Natalizio”. Il risultato è fantastico. Davvero molto realistico, tanto che i passanti si fermano per fotografare questo strano panettone. Lo potete trovare in Corso Sempione a Milano.”
    “Milano/ dissuasori” ?
    “Panettoni” la P va messa in minuscolo.
    “E su questa idea” L’accento sulla e?
    “Il risultato è stato fantastico. Davvero molto realistico, tanto che i passanti si fermano per fotografare questo strano panettone. Lo potete trovare in Corso Sempione a Milano” Tra fantastico e davvero ci dovresti mettere un “e”, al posto che un punto. E che era a Milano l’avevi già detto, cazzo continui a ripetere le cose duecento volte.

Rispondi