Milano: Domenica 9 Ottobre Blocco del traffico

1 80

Manca solo la notizia ufficiale, se non dovesse piovere entro mercoledì 5 Ottobre 2011, domenica 9 Ottobre 2011 a Milano ci sarà il blocco del traffico.

Milano, notizia ancora non ufficializzata ma, se entro mercoledì 5 Ottobre 2011 a Milano non dovesse piovere quasi sicuramente domenica 9 Ottobre 2011 verrà applicato il Blocco del traffico ( circolazione ) in Milano. Si avvicina il termine dei dodici giorni che fa scattare l’ordinanza contro l’emergenza smog. Come primo provvedimento scatterà il blocco dei mezzi più inquinanti quali veicoli benzina con motori euro 0 e diesel euro 0, 1 e 2. Ma le previsioni meteo ( guarda ) non danno molte speranze.

News – 05/10 – 15:20E’ stato confermato il blocco del traffico ( Leggi i Dettagli )

Non scordarti di condividere l’articolo su Facebook, Clicca Qui per farlo

1 Commento
  1. daniele dice

    purtroppo penso che i milanesi siano dei cittadini di serie B…anzi, C.
    Non è possibile una cosa del genere. ma se uno l’unico giorno della settimana che puo andare fuori città è la domenica, ma perchè non ci deve andare, se ha la sfortuna di abitare a milano? ma se uno deve andare fuori città e portare carichi o pesi che non riesce a portare con i mezzi pubblici (per altro inesistenti per raggiungere determinate località dell’hinterland) ma perchè deve essere costretto a fare alzatacce e a tornare dopo le 18 a casa, se ha la sfortuna di abitare a milano? ma i signori che organizzano questo blocco, il PIANO ANTI SMOG, ma credono che bloccando milano, o assieme ad essa, poche altre città, pensano di risolvere qualcosa? la causa dell’inquinamento sempre alto in pianura padana non risiede negli italiani, ma risiede nella conformazione del territori, che è una conca. tutte, TUTTE le emissioni rilasciate in pianura padana e sui versanti alpini e appenninici che verso essa si affacciano vengono costrette a rimanere stagnando sul territorio, esattamente come in estate si raccoglie l’afa e in inverno la nebbia e il freddo umido. bloccare milano, per 9 ore poi, non ha senso, e causa solo un grosso, enorme impedimento per i suoi cittadini. perchè un novarese dovrebbe potersi la domenica liberamente, e un milanese no? Il caro Pisapia ha anche detto che non solo vorrà attuare questi provvedimenti in caso di necessità, ma vorrà stilare un “calendario” e programmare le domeniche a piedi con largo anticipo, anche se non se ne dovesse presentare la necessità. adesso, capisco che girare in città in macchina è meglio evitare, sia per il traffico che per lo smog, e sono d’accordissimo con questo: ma come si fa impedire di entrare ed uscire dalla città? con che diritto lo si puo fare? mi sembra una cosa assura. e ripeto, completamente inutile. La pianura padana è un territorio unico in europa per la sua conformazione. L’europa ci fa forza di multarsi, perchè nessun altro paese raggiunge facilmente i nostri tassi di inquinamento. e nemmeno tutta italia, solo la pianura padana. e non è un caso…è una conca chiusa su 3 lati dalle montagne! dove essa si apre sull’adriatico va un pochino meglio.ma la parte occidentale è cosi! inoltre sapete cosa succederà ora? nell’inutilità generale di questo provvedimento, saraà ancora piu inutile questa volta. infatti venerdi 7 arriverà una perturbazione veloce che fara piovere poco ma portera’ il vento di favonio sabato. sabato ci sarà il cielo blu e il tasso di smog calera di molto. e sono convinto che i simpatizzanti di questa ridicolo teatrino domenicale, intervistati nei tg, saranno entusiasti di come avrà funzionato il blocco, e anzi, diranno di ripeterlo SEMPRE. ricordatevi che se calerà lo smog questo fine settimana, e lo farà PRIMA DI DOMENICA, sarà solo per madre natura. è fisiologico che con l’anticiclone lo smog rimanga schiacciato al suolo in una conca. a londra non si avranno mai situazioni del genere, o molto raramente, dato che è su una pianura apera all’atlantico senza monti, cosi come parigi, ad esempio. e sappiate che in inghilterra pure i treni vanno a diesel. meno male che da noi sono elettrici almeno quelli.bloccare milano e lasciare tutti gli altri con la domenica libera di svagarsi ovunque vogliano è solo un provvedimento inutile che rende malcontenti i cittadini di milano. se gia la gente, mentre fa la spesa, ha la faccia triste e turbata e non c’è nessuno che sorride, questi provvedimenti sono la piccola goccia che rende piu cupa la vita a tutti. spero che di di dovere legga questo commento e cominci a capire che la causa è fisologica, del territorio in sè e con condizioni meteo particolari. non si puo sconfiggere il clima e non si possono abbattere le montagne. bisogna convivere con gli aspetti del proprio territorio, e noi abbiamo questo. tutte le città, torino, aosta, milano, cuneo, trento, asti, bolzano, verona, bologna, etc etc emettono inquinamento che ristagna nella pianura padana. non è solo milano. inoltre le misurazioni di pm 10 vengono fatte a brera, nelle strette e minute vie trafficate in centro. la misura è chiaramente sfalsata e non veritiera. perchè dove le macchine circolano ovviamente c’è un aumento incredibile di smog, che prontamente cala allo spegnere del motore. ma non è quello il dato che conta, e che fa stare meglio tutti quando si abbassa. il problema della pianura è uno smog di fondo, c’è c’è ovunque. e che, ripeto, non si risolve, e assolutamente nemmeno si tampona, con un blocco di una sola città per 9 ore quando poi, dalle 18,01 minuti in poi, tutti sfoderano i bestioni dai garage per andare a fare l’happy hour sui navigli. Mi sento davvero un cittadino si serie B. e spero di potermene andare da questa milano il prima possibile. ormai non si sta piu bene. tra divieti e manovre assurde, fatte solo per spillare soldi ai cittadini, è invivibile. fosse un sacrificio da fare con evidenti risultati, sarebbe sacrosanto. ma costringere in città famiglie che possono andare asvagarsi fuori città solo la domenica per ovvi impegni lavorativi settimanali, senza che ciò serva a nulla, fa davvero sorridere, per non piangere. Io sono nato a milano, mi piaceva, ma ora non mi piace piu, e la ricordo con nostalgia come se gia’ l’avessi lasciata, perchè con la mente io l’ho lasciata. basta. di milano mi sono rimasti solo i suoi sgradevoli divieti, niente di piu. Che dire: un bel grazie!“

Rispondi