Hiv – Le donne sanno troppo tardi di essere sieropositive

0 65

Il 70% delle donne – afferma Antonella d’Arminio Monforte, direttore della Clinica di malattie infettive del San Paolo di Milano – viene infettato da un partner stabile, mentre il 76% dei maschi contrae il virus durante un rapporto occasionale. E’ quindi l’uomo che normalmente ‘porta’ la malattia all’interno della coppia”.

Nel nostro Paese si registrano 4.000 nuovi casi di infezione da HIV: 12 ogni giorno, uno ogni due ore. Almeno un terzo riguarda le donne.

Dopo 30 anni dall’inizio dell’epidemia sono quasi 16 milioni nel mondo le donne sieropositive, la maggior parte in età fertile.

Le persone che scoprono di avere il virus hanno un’età media di 39 anni (i maschi) e di 35 (le femmine).

‘Donne e Hiv’ è al centro del convegno in programma per oggi, 30 novembre dalle 16 alle 19 al Senato (Sala Capitolare, Piazza della Minerva 38), alla vigilia della Giornata mondiale contro l’Aids.

Rispondi