Gioco Erotico: Mulè torna libero per decadenza dei termini

0 51

Questa è l’Italia. Soter Mulé accusato di omicidio colposo per morte di Paola Caputo in un gioco erotico “rischioso” torna in libertà. Innocente? No, per decadenza dei Termini.

Soter Mulé, l’ingegnere di 43 anni accusato di omicidio colposo torna in libertà, non perché innocente, bensì per decadenza dei termini di custiodia cautelare. Il fatto, un gioco erotico avvenuto il 10 settembre scorso ha causato la morte di Paula Caputo, giovane 23enne, rimasta soffocata da una corda. Soter Mulé, l’artefice del gioco erotico si trovava agli arresti domiciliari per omicidio volontario. Fa discutere che ora sia tornato in libertà, non si parla d’innocenza ma di decadenza dei termini di custodia cautelare. Familiari della vittima e non solo  si dichiarano Indignati.

Rispondi