Firenze: 27enne ingerisce 100 pasticche di potassio, muore di bulimia

30

Muore a 27 anni di bulimia

Una ragazza di 27 anni è morta per bulimia, un male che portava dietro da 12 anni e che non è riuscita a sconfiggere.

La 27enne è morta dopo aver ingerito una centinaia di pasticche di potassio; Il potassio, questa ragazza, lo prendeva in continuazione, dopo che vomitava, per riprendere le forze e non svenire.

[ad#Rettangolo Centro Art.]

Il padre spiega che la figlia iniziò a diventare bulimica a soli 15 anni, beveva troppa acqua, ma non sono stati in grado di curare questo male.

Inutile è stato anche girare cliniche su cliniche, e quando il padre le chiedeva cosa aveva, la ragazza sapeva solo rispondere ?sto male?; La 27enne è morta ad ottobre, ma solo oggi si è avuto il coraggio e la forza di raccontarlo, sperando che chi soffre di bulimia riesca ad avere la forza e uscirne, perchè solo chi lo vuole veramente ce la può fare.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Commenti