Enna: Confessa dopo 35 anni l’uccisione di una donna

2 30

Uccise una donna, confessa dopo 35 anni

Era il 1975 quando l’uomo, all’epoca 21enne, entrò nella casa delle sua vicina 83enne di notte per rubare, ma la vittima lo riconobbe e lui iniziò a prenderla a pugni e calci e per finire la strangolò.

L’uomo fu arrestato per un altro omicidio, e subito dopo questo delitto i sospetti erano ricaduti su di lui ma non hanno mai trovato prove consistenti.

[ad#Rettangolo Centro Art.]

Ma l’uomo, adesso 57enne, ha confessato preso dai sensi di colpa, dichiarando di essere stato lui il mostro che 35 anni fa uccise quella pover donna e dichiara che mentre la strangolava lei stringeva in mano un crocifisso.

L’uomo si è pentito in carcere “davanti a Dio” e chiede scusa per i vari omicidi commessi sia nella sua città Natale che a Milano a Roma negli ultimi anni.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Rispondi