Diesel cancerogeno, esposto del Codacons

0 52

Diesel cancerogeno, sequestrare tutti i veicoli esistenti per rischio accresciuto di tumore! Esposto del Codacons alla Procura di Milano

Diesel cancerogeno!

Diesel cancerogeno, sequestrare tutti i veicoli esistenti, è quanto recita un esposto presentato dal Codacons alla Procura della  Repubblica di Milano per chiedere appunto il sequestro di tutti i veicoli diesel esistenti sul territorio della città e della provincia.

Il Codacons ha spiegato che il Diesel cancerogeno e chiede il sequestro di tutti i veicoli nella provincia di Milano sulla base delle considerazioni del 12 giugno scorso dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo la quale:

I gas di scappamento dei motori diesel sono “cancerogeni certi” per gli esseri umani e l’esposizione a tali gas è associata ad un rischio accresciuto di tumore al polmone.

Oltre a questo esposto, appreso fonti ufficiali, il Codacons:

Si chiede, inoltre, che l’Ill.mo Procuratore della Repubblica adito voglia accertare il pericolo che la libera disponibilità dei veicoli diesel possa aggravare o protrarre le conseguenze di cui in narrativa e, quindi, voglia ordinare il sequestro preventivo ex artt. 321 c.p.p. di tutti i veicoli alimentati a diesel presenti sul territorio della città di Milano e provincia.

L’associazione di consumatori chiede, riguardo al Diesel cancerogeno, anche alla Procura di:

[ad#Silvio]

Accertare la responsabilità del Sindaco pro tempore di Milano e del Presidente della Lombardia per le ipotesi di violazione di legge che si evincono in narrativa”, in particolare rispetto ai reati di omissione di atti d’ufficio (328 c.p.) e getto pericoloso di cose (674 c.p.)”.

“La prova inconfutabile del legame tra i gas di scarico dei motori diesel e la diffusione del cancro rende necessario un intervento straordinario da parte della Procura, a tutela della salute dei cittadini .

Da qui la richiesta di sequestro dei veicoli diesel, dato che sono una fonte di morte certa.

 

 

 

 

Rispondi