Costa Concordia 300mln dollari per rimuoverla!

0 91

Costa Concordia 300mln dollari per rimuoverla, sarà un’impresa ciclopica, mai fatta prima d’ora! La protezione dell’ambiente è priorità

Costa Concordia 300mln dollari

Costa Concordia 300mln dollari per rimuoverla, sarà un’impresa ciclopica, mai fatta prima d’ora!

i rappresentanti del consorzio italo americano Titan-Micoperi hanno presentato il progetto per rimuovere la nave Costa Concordia naufragata al Giglio:

E’ una sfida ciclopica, un’impresa mai fatta al mondo “che siamo sicuri di poter realizzare.

La protezione dell’ambiente avrà la massima priorità in tutte le fasi dei lavori.

Questo è quanto hanno dichiarato i rappresentanti del consorzio italo americano, Costa Concordia 300mln dollari è la cifra stimata per questa ciclopica operazione.

La rimozione del, Costa Concordia 300mln dollari, oltre a costare uno sproposito, durerà parecchio, il tempo stimato è di 12 mesi:

Ma noi pensiamo di poterlo fare prima e di riuscirci entro febbraio del 2013

Hanno così dichiarato, ottimisticamente, i rappresentanti del consorzio italo americano.

[ad#Silvio] 

Entro la fine di agosto, hanno inoltre spiegato i tecnici, la Costa Concordia sarà messa in sicurezza, per evitare che possa scivolare sul fondo.

Il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, puntualizzando sul recupero Costa Concordia 300mln dollari di costi, ha aggiunto per puntualizzare sul fatto che le fasi devono sempre rispettare l’ambiente e la tutela dei fondali:

La rimozione della Costa Concordia avverrà con la massima attenzione per la tutela dell’ambiente dell’ Isola del Giglio e del suo mare.

E le ultime novità sul processo al comandante Francesco Schettino?  

Restiamo convinti che Schettino, anche in forza dei suoi imbarchi dal 2006, corrispondesse a quello che viene richiesto ad un comandante.

E’ quanto ha risposto oggi il direttore generale della Costa Concordia spa, Gianni Onorato, ad una domanda dei giornalisti che gli hanno chiesto di commentare il pronunciamento della Cassazione che ha affermato che il comandante Schettino non è adatto al comando in situazione di pericolo.

 

 

Rispondi