Brindisi bomba esplosa di fronte a scuola, Morta una Ragazza. | Foto

1 150

Brindisi bomba esplosa di fronte a scuola l’Istituto professionale Falcone-Morvillo. 1 ragazza morta e 8 feriti, di cui uno grave. Foto

Brindisi bomba esplosa di fronte a scuola

Brindisi bomba esplosa di fronte a scuola l’Istituto professionale Falcone-Morvillo. 1 ragazza morta e 8 feriti, di cui uno grave. E’ questo il triste bilancio che trapela, di ora in ora.

Brindisi bomba esplosa di fronte alla scuola era stata collocata nel cassonetto, che era stato spostato in posizione più vicina alla scuola, in realtà erano due bombole del gas collegate tra loro.

La ragazza che purtroppo è morta era giunta in ospedale  in gravissime condizioni. Altri studenti sono feriti, uno rischia di morire. Ricordo che, il bilancio iniziale, era di 6 feriti di cui 2 gravi. 

La giovane deceduta era giunta in ospedale in gravissime condizioni. Altri otto sono feriti, sono quasi tutte studentesse perchè si tratta di un istituto professionale per i servizi sociali.

La ragazza ora più grave è una sedicenne, che come la sua amica e coetanea morta, era tra le persone più vicine all’ordigno esploso. E’ in sala operatoria. Le sue condizioni sono gravissime, con traumi toraco-addominali e ustioni su gran parte del corpo. Degli altri cinque feriti, due soli hanno ferite di lieve entità e se la dovrebbero cavare con poco. Gli altri tre avrebbero riportato ustioni del 40%, e uno di loro avrebbe subito fratture e gravissimi danni agli arti inferiori.

[ad#Silvio] 

Brindisi bomba esplosa, purtroppo, come abbiamo visto, ha provocato una vittima e speriamo che il bilancio non si aggravi nelle prossime ore.

La ragazza morta si chiamava Melissa Bassi, aveva 16 anni ed era nata a Mesagne. E’ di Mesagne e ha anche lei 16 anni, la ragazza che era vicino a Melissa al momento dell’esplosione e come lei è stata investita in pieno dallo scoppio: attualmente i medici dell’ ospedale Perrino la sottopongono a un intervento chirurgico, essendo le sue condizioni gravissime.

Brindisi bomba esplosa, come abbiamo  visto , in realtà era due bombole di gas, probabilmente collocate ad un timer, erano state collocate su un muretto vicino ad un cancello secondario della scuola Morvillo Falcone di Brindisi.

L’esplosione ha coinvolto alcune studentesse che erano appena scese da un autobus urbano e stavano raggiungendo l’edificio scolastico.

L’ordigno e’ esploso questa mattina intorno alle 7,45-7,50 in via Galanti, non lontano dal tribunale

Brindisi bomba esplosa proprio nell’istituto intitolato alla moglie di Giovanni Falcone, a pochi giorni dal ventesimo anniversario della strage di Capaci e nel giorno dell’arrivo a Brindisi della Carovana antimafia, fa proprio pensare ad un atto commesso dalla mafia.

Difatti il Sindaco di  Brindisi ha rilevato che, tutte queste che potrebbero essere coincidenze, in realtà potrebbero anche essere un messaggio intimidatorio della mafia 

Per ulteriori notizie sulla Bomba esplosa di fronte a scuola a  Brindisi.1 morto e feriti. DIRETTA: CLICCATE QUI

Rispondi