Blog di Beppe Grillo: Presidente della Repubblica a 5 Stelle

3 215

Blog con proposta online  per gli iscritto al M5S. Da oggi si può proporre il proprio candidato alla presidenza. COME VOTARE DA ORA

Da oggi, gli iscritti al movimento 5 Stelle, potranno proporre il proprio candidato che riterranno valido per diventare il prossimo Presidente della Repubblica italiana. Beppe grillo, dal suo Blog, lancia le votazioni e proposte online.

Blog, proponi il tuo candidato Presidente della Repubblica italiana

Nel blog di grillo è spiegato come  fare per poter proporre il cittadino che  per voi è meritevole dell’incarico. Dato importante da ricordare è che, per poter proporre e, successivamente votare chi tra la rosa di 10 candidati il giorno lunedì 15 aprile sarà indicato dal gruppo parlamentare del M5S, occorrerà essere regolarmente iscritti al MoVimento 5 Stelle con documenti digitalizzati (eseguire le scansioni dei propri documenti per poi inviare i files).

Beppe grillo annuncia nel blog che, dopo le ore 10 di stamane 11 aprile:

“Coloro che hanno il diritto di proporre il prossimo Presidente della Repubblica riceveranno una email con le istruzioni dopo le ore 10 di questa mattina”.

Blog : la coppia Bed & Breakfast, Bersani e Berlusconi

[ad#silvio]

Beppe grillo, a cui effettivamente la fantasia satirico – politica non manca, li ha chiamati cos’ visto che , ormai l’inciucio è vicino, i due BB dormono insieme e fanno colazione  insieme, pur non dichiarandosi alleati…

Anche  la  coppia Bed & Breakfast Bersani e Berlusconi, del Blog di Grillo sta decidendo il prossimo presidente della repubblica italiana, ma, a differenza del M5S lo fa in segreto, nelle stanze segrete, senza streaming, mentre ,sempre come  ricorda Grillo nel suo Blog:

“il M5S avvia una consultazione pubblica e democratica attraverso i suoi iscritti. Chi tra i due ha “un deficit di democrazia interna“?

Per leggere direttamente Presidente della Repubblica a 5 Stelle, consulta il: Blog di Beppe Grillo

3 Commenti
  1. antonio dice

    Si può essere d’accordo su tutto,ma nessuno è così sprovveduto da credere che il M5S possa spazzare via tutti insieme i partiti,e subito.Il che può accadere,ma M5S deve mettersi all’opera,parlare è inutile,se alle parole non seguono i fatti.Se Bersani non esce di senno,il governo con Berlusconi non lo farà mai,non può farlo;se Grillo e i suoi manterranno la condotta fin qui tenuta,il Governo non può nascere e c’è una sola conseguenza,che il nuovo Capo dello Stato,chiunque sarà,altro non potrà fare che sciogliere il Parlamento.Si andrà a nuove elezioni in un clima di confusione e di rabbia contro tutti,tranne che contro Berlusconi che può solo accrescere il consenso con un’altra esplosiva campagna elettorale.Vuol dire cioè che all’esito del voto Grillo e i suoi capiranno che l’ostacolo da eliminare subito era il signore di Arcore.Ma sarà troppo tardi perchè quel signore,che già posiede circa 10ml.di voti,vincerà le elezioni,come accadde nel 2008,e tutti gli altri rimarranno”cornuti e mazziati”,come si dice a Napoli.L’elezione del Capo dello Stato è l’ultima occasione per mettere fuori gioco il cavaliere, e solo il M5S può sfruttarla,proponendo e appoggiando una candidatura non gradita al PDL e subito dopo impegnarsi in un Governo con propri rappresentanti per realizzare quel cambiamento che il PD sta sbandierando.Grillo e i suoi stanno scommettendo sul futuro,ma fin qui la scommessa è a perdere.Infine una riflessione è dovuta.Nella campagna elettorale che ormai sembra alle porte,Grillo chissà che cosa potrà dire alla gente,ma dovrà pure giustificarsi per aver disperso al vento i tanti voti ricevuti.

    1. Sergio Anzi dice

      Pienamente d’accordo.

  2. pierpista dice

    Purtroppo ti devo dare ragione !

Rispondi